Umberto Maria Giardini – Protestantesima: testo e video ufficiale

12

Protestantesima è il nuovo singolo ed album di Umberto Maria Giardini, cantautore di Sant’Elpidio a Mare precedentemente conosciuto con lo pseudonimo di Moltheni.

Umberto-Maria-Giardini-protestantesima-cover

Il brano è stato rilasciato nel formato digitale il 13 gennaio 2015, mentre il disco omonimo vedrà la luce il prossimo 13 febbraio.

Lo scorso 25 agosto, l’artista ha svelato su Facebook la probabile tracklist dell’album Protestantesima (dieci tracce); nello specifico oltre alla title track ci saranno i brani COMETA, C’E’ CHI OTTIENE E CHI PRETENDE, MOLTEPLICI E RIFLESSI, SIBILLA, AMARE MALE, SECONDA MADRE, IL VASO DI PANDORA, URANIA e 6 APRILE (ghost track).

In data odierna è uscito il video ufficiale della canzone omonima, il primo singolo ufficiale dal nuovo lavoro, che farà seguito al precedente EP Ognuno di noi è un po’ Anticristo (2013).

Per vedere il filmato cliccate sull’immagine in basso, mentre di seguito potete leggere le parole che compongono questo brano.

protestantesima-videoclip-umberto-maria-giardini

Testo Protestantesima – Umberto Maria Giardini (Digital Download)

E camminiamo via
dagli anni ’80
quella malinconia di burro
davvero non mi manca
Protestantesima
tra le mie bionde mani
Protestantesima
le lacrime, domani
Prende, scende
a tratti che, ti umiliano
umiliano un pò anche a me

i preti e gli operai
le chiavi dei miei guai
le colf filippine
i bimbi che domani (diventeranno trans)

Protestantesima
tra i miei beneficiari
Protestantesima
negli occhi chiari
sempre più rari

crede, crede, nelle ore anfetaminiche
ridere non mi fa, affatto bene
a chi conviene
e a chi invece no
nooooo

ridere non mi fa, affatto bene
a chi conviene
e a chi invece no
nooooo

ridere non mi fa, affatto bene
a chi conviene
e a chi invece no
nooooo

Grazie a Flavio per le correzioni