Luca J – Su e giù: testo e lyric video

0


Su e giù è la seconda traccia dell’EP Apatia del rapper Luca J, disponibile negli store digitali dallo scorso 1° dicembre 2014.

Dopo aver ascoltato il singolo Da Solo, e la traccia d’apertura Preludio, è il momento di questa canzone, la cui produzione musicale è stata realizzata da Manusso.

Come detto qualche giorno fa, Honiro Label ha deciso di rilasciare ogni settimana, il lyric video di una traccia facente parte del mini-disco.

Link Sponsorizzati

Per guardare questo video con testo incorporato cliccate sull’immagine sottostante dopo la quale potete leggere le parole scritte.

su-e-giu-lyric-video-luca-j

Testo Su e giù – Luca J


Niente di interessante, fatti poche domande, non esce la notizia se prima non esce il sangue.
Sono sulle mie gambe, da solo contro il mondo, ti giuro che un secondo pensavo non mi bastasse.
Ma invece guarda adesso, il mondo inverte il suo asse, tutti si comportano come se gli importasse.
Ne ho viste così tante e sentite pure il doppio, ho accumulato troppo odio che ora scoppio, ahh.
Pensi davvero che a loro gli importa sul serio che scrivi nei testi? No, gli interessa solamente di come ti vesti!
Meglio stare in silenzio a fare musica per questi, sono troppo sincero, chiaro che poi mi detesti.
Me se non glielo dico io, cosa gli dici tu? Che passi le giornate a scrivere sotto a YouTube.
Ma mentre insulti sappi che sta roba è il mio lavoro, critichi troppa gente ma non sei meglio di loro!

RITORNELLO
Oh nananana, ti dico come fare quello che non faccio ma tu si,
Oh nananana, perchè nel mio paese adesso funziona così:
Tutti vanno su per ritornare giù,
Basta fermarsi un attimo poi chi ti ascolta più!
Tutti vanno su per ritornare giù,
Basta fermarsi un attimo poi chi ti ascolta più!

Fumo sul mio divano, con un bicchiere in mano e un sigaro cubano, anzi no è solo una camel.
Non stringo alcun legame tra fratelli e puttane, con anelli e collane, una vita da rifare.
Che cazzo vivo a fare se un bene materiale conta molto di più di quanto una persona vale?
Niente di personale, però non vi sopporto! Piuttosto che fingere per piacervi preferisco essere morto!
Nemmeno ricordo da quanto ti parlo ma tanto non mi ascolti, per ogni volta quando torniamo sconvolti.
Forse è il momento giusto che ti scordi dei rapporti, che se un giorno parti e non torni poi che gli racconti?
Che non importa a loro no, come non importa a te, dopo un secondo ti si scordano senza un perchè.
Da ventun anni che non trovo la tranquillità, però mi basta sotto a un palco la gente che fa:

RITORNELLO
Oh nananana, ti dico come fare quello che non faccio ma tu si,
Oh nananana, perchè nel mio paese adesso funziona così:
Tutti vanno su per ritornare giù,
Basta fermarsi un attimo poi chi ti ascolta più!
Tutti vanno su per ritornare giù,
Basta fermarsi un attimo poi chi ti ascolta più!