Tormento feat. J-Ax – Acqua su Marte: video ufficiale e testo

0


acqua su marte tormento

Pubblicato il 29 marzo 2019, Acqua su Marte è un singolo del rapper calabrese Tormento con la collaborazione di J-AX. Il brano è in rotazione radiofonica nazionale dal successivo 5 aprile 2019.

Ormai si sa: il rapper Alessandro Aleotti, in arte J-AX, qualsiasi cosa tocchi diventa oro, la sua presenza è portatrice di positività e successo, come quello che sta avendo questa canzone, scritta a quattro mani dai due rapper con la collaborazione del collega Raige e prodotta dagli SDJM.

Link Sponsorizzati

Nonostante siano amici da diverso tempo, Tormento e J-Ax rappano per la prima volta insieme sulle note di questo orecchiabile e interessante pezzo, che anticipa l’uscita del nuovo album solista di Massimiliano Cellamaro, aka Tormento, che arriverà ad oltre 5 anni dall’ultima fatica discografica Dentro e fuori.

Da venerdì 5 aprile è disponibile il video ufficiale che accompagna il singolo dell’ex Sottotono, un filmato semplice ma di grande impatto, che vede anche la presenza di Albertino e che è possibile vedere cliccando sull’immagine.

il video ufficiale di acqua su marte

Tormento feat. J-Ax – Acqua su Marte Testo

Download su: AmazoniTunesIl CD Faber Nostrum


Quando tutto non va come vorrei
Quando mi hanno detto non ce la farai
Quante lotte in casa con i miei
Quando prendi le tue cose sbatti la porta e te ne vai
Infrangere la barriera del suono
Perdere serve a crescere
E diventare un uomo
Adesso mi perdono tanti sbagli
O non ti godrai i traguardi

Mi dicevano dai
Come farai senza il diploma
Ci pensi mai
Che poi la vita è un’altra scuola
È formidabile
Ne sta parlando la tv
Han trovato l’acqua su Marte
Tutto è possibile

La notte in giro selvaggi gli amici miei
Quando su una Cabrio sembra di volare
Ci hanno sbattuto fuori con un sei
La scuola è tutta da dimenticare
Per chi come noi viaggia più veloce
Fuori dai limiti dalle tue logiche
Dalle illusioni, dalle convenzioni
Dai tuoi sondaggi, sulle generazioni
O no, Ax?

[J-Ax]
Hai ragione frate bella Torme
Ricordi la birra, il centro sociale, le bombe
Nella città piena di luci noi tra le ombre
Senza sonno senza soldi senza Suv senza donne
Amarcord tra i punk a rappare in console
Non andavamo via come i graffiti sul metrò
Varese era New Jersey, Milano New York
Vedevamo la realtà virtuale prima di Oculus Go
Caz*ate a secchi, non avessi
Consumato le mie prime Jordan a fare canestri
Nei parchetti
Le rivenderei per 5k a ‘sti stronzetti
Servi del reselling
Noi altri esempi
Coi fan d’altri tempi
Che ci chiedevano un freestyle e non un selfie
Altro che sexting, ho perso la verginità
Con sotto un pezzo di Mariah Carey



Mi dicevano dai
Come farai senza il diploma
Ci pensi mai
Che poi la vita è un’altra scuola
È formidabile
Ne sta parlando la tv
Han trovato l’acqua su Marte
Tutto è possibile

Allora tutto è possibile
Allora tutto è possibile
Allora tutto è possibile

Quando non va come vorrei
Allora devo accelerare
Hai dimenticato chi sei
Che casino riuscire a cambiare
Se ora ripenso ai miei
Quanti errori devo farmi perdonare

Mi dicevano dai
Come farai senza il diploma
Ci pensi mai
Che poi la vita è un’altra scuola
È formidabile
E sta parlando la tv
Han trovato l’acqua su Marte
Tutto è possibile

Allora tutto è possibile
La notte in giro selvaggi gli amici miei
Allora tutto è possibile
Quando sono a casa sembra di volare
Allora tutto è possibile
Ci hanno sbattuto fuori con un sei


Ascolta su: