The Jezabels – Endless Summer: traduzione testo e video

0

 

Endless Summer è un singolo della indie-alternative rock band The Jezabels, quartetto australiano molto famoso dalle loro parti, formato da 2 donne e due uomini ovvero Hayley Maria McGlone (alla voce), Heather Shannon (pianoforte/tastiera), Nik Kaloper (alla batteria) e Sam Lockwood (alla chitarra).

Questa canzone non è molto recente, e nonostante ciò solo ultimamente viene trasmessa dalle emittenti radiofoniche italiane, in special modo da Radio Deejay.

Lo scorso 31 gennaio è uscito il nuovo nonché secondo studio album “The Brink”, che è riuscito ad arrivare in Australia fino alla seconda piazza della classifica relativa ai dischi più venduti. Il brano in questione è tuttavia il primo singolo estratto dall’album Prisoner (n. 2 in Australia) uscito nel settembre del 2011, e dal 30 maggio 2014 è in rotazione radiofonica in Italia.

Grazie alla spinta radiofonica, questo pezzo sta andando decisamente forte nella classifica iTunes, nella quale attualmente è in diciottesima posizione.

Endless Summer è un mix di romanticismo, potenza, eleganza e dolore: secondo il gruppo si tratta di un pezzo che parla di un ideale che non esiste.

Alla base del testo vi è una storia triste: tra le parole del brano, è presente l’ultima frase scritta su Facebook da una cara amica, prima di morire. La dolce frase in questione è “In the middle of winter I found myself in an endless summer” ovvero “Nel pieno dell’inverso mi sono ritrovato in un’estate infinita”.

A proposito di testo, potete leggerlo subito dopo la cover, oltre a visionare il video ufficiale (è stato spostato in apertura post).

endless-summer-artwork-the-jezabels

Traduzione Endless Summer – The Jezabels
E la mattina ti aspetterò,
Per la tua onda senza fine,
Per il nostro passaggio che sorgerà,
Come posso spiegarlo?
Sì.

Sei tornato a casa per un’estate senza fine,
Sul bianco, hai visto un colore diverso,
Per le strade, hai un segreto da ripetere,
Nella mia mente, tu sei un tipo effimero.

Non è mai troppo tardi per essere toccati,
Il banchetto avvinazzato della notte,
Ora vado per riflettere sulle tue devozioni,
Ora vado immaginando un tempo.

Sei tornato a casa per un’estate senza fine,
Guardami mentre dipingo un famoso guerriero,
Della luce, tu eri il seguace più forte,
Nella mia mente – sei un’estate senza fine!
Un’estate senza fine nella mia mente,
Un’estate senza fine nella mia mente,
Un’estate senza fine nella mia mente.

Sì, scendo e streghe nere tengono la mia mano,
Sì, scendo, sento che nessuno mi capisce,
Ora errori, faccio curvare le mensole del camino,
Ora, cenere nera, cenere nera fino alla fine.

Sei tornato a casa per un’estate senza fine,
Guardami mentre dipingo un colore diverso,
Della mia vita, tu eri l’amante più profondo,
Un’estate senza fine nella mia mente,
Un’estate senza fine nella mia mente,
Un’estate senza fine nella mia mente.

Testo
And in the morning I’ll be waiting,
For your never-ending wave,
For our passage to arise,
How can I explain it?
Yeah.

You came home for the endless summer,
On the white, saw a different color,
In the streets, you got a secret to repeat,
In my mind, you’re the ephemeral kind.

Never too late to be touched by,
The feasting tendrils of the night,
Now left to ponder your devotions,
Now left imagining a time.

You came home for the endless summer,
Watch me go paint a famous warrior,
Of the light, you were the strongest follower,
In my mind – you are an endless summer!
An endless summer in my mind,
An endless summer in my mind,
An endless summer in my mind.

Yeah, I get low and black witches hold my hand,
Yeah, I get low, feel no one understands,
Now mistakes, make mantelpieces bend,
Now, black cinders, black cinder til the end.

You came home for the endless summer,
Watch me go, paint a different color,
Of my life, you were the deepest lover,
Stay with me, here in the endless summer!
An endless summer in my mind.
An endless summer in my mind.
An endless summer in my mind.