Le canzoni nella colonna sonora di The End of the F**king World (Serie Netflix): ascoltale – importante aggiornamento

0

Aggiornamento: dal 26 gennaio 2018 è disponibile la versione digitale della colonna sonora ufficiale (Original Songs and Score) di Graham Coxon, che dal 16 marzo sarà anche reperibile nel vinile (2 LP). Ecco la cover e la tracklist.

The-End-Of-The-Funking-World-Original-Songs-and-Score-cover

Tracklist (Doppio VinileDownloadAudio su Spotify)

Disco 1:

  1. Walking All Day – 3:27
  2. Angry Me 1:52
  3. Flashback – 0:16
  4. In My Room – 3:48
  5. Bus Stop 4:57
  6. The Beach 1:52
  7. Saturday Night 2:04
  8. On The Prowl 1:41
  9. It’s All Blue 2:41

Disco 2:

  1. The Snare 4:44
  2. Lucifers Behind Me 3:04
  3. Field 1:29
  4. She Left The Light On 2:18
  5. Roaming Star 2:28
  6. Sleuth 2:15
  7. There’s Something in the Way That You Cry 3:24

In precedenza…

The End of the F**king World è la nuova serie in onda esclusivamente su Netflix, creata da Jonathan Entwistle (ispirato da un fumetto cult che il regista ha trovato appallottolato nell’immondizia), interpretata da Alex Lawther & Jessica Barden, la cui prima stagione è composta da otto episodi da 20 minuti cadauno, disponibili nella celebre piattaforma streaming dallo scorso 5 gennaio.

In “The End of the F***ing World”, che in tutto dura appena 160 minuti, i protagonisti sono una coppia di 17enni: James – sufficientemente certo di essere uno psicopatico anaffettivo (basti pensare che da bambino, ha messo una mano nella friggitrice pur di provare un’emozione) – e Alyssa – una ragazza ribelle e lunatica. I due adolescenti decidono di fuggire insieme dalle rispettive famiglie, al fine di andare fuori dagli schemi, di sentire il brivido dell’indipendenza e della libertà di fare tutto ciò che pare loro. Insomma, questi due ragazzi non stanno proprio bene…

C’è chi la definisce la migliore serie Netflix mai arrivata sulla piattaforma, sta di fatto che la serie inglese girata nel Surrey, ha fatto parlare non poco di se, divenendo un caso nel web, in quanto abbastanza cruda. C’è James che da assassino di farfalle e topolini, diventa un serial killer e c’è la ribelle, lunatica e indifferente in tutto Alyssa, che finisce per sedurre il ragazzo grazie alla sua fragilità e sfrontatezza. In un paio di episodi, i due diventeranno una sorta di Bonnie e Clyde adolescenti in fuga…

Come per ogni serie tv di successo, qualcuno già si chiede se sarà realizzata una seconda stagione. Beh, al momento non si sa, in quanto il citato fumetto termina con la fine della prima stagione, ma a tal proposito Alex Lawther ha sostenuto che gli piacerebbe vedere la sceneggiatrice Charlie Covell, dare libero sfogo alla sua immaginazione…

Al momento non è uscita alcuna colonna sonora ufficiale, nessun album di The End of the F**king World e in quest’articolo cercheremo di individuare le canzoni della serie, inserendo anche in quale momento di un determinato episodio vengono riprodotte.

The-End-of-the-Funking-World-netflix

The End of the F***ing World – Le canzoni utilizzate negli 8 episodi della prima stagione

Tra parentesi il momento in cui è possibile ascoltarle. Ovviamente non ci sono ancora tutte, provvederemo ad aggiornare l’articolo gradualmente.

Canzoni Episodio 1:

  • Walking All Day – Graham Coxon (utilizzata nel trailer)
  • Laughing on the Outside – Bernadette Carroll (quando James parla delle sue tendenze psicopatiche all’inizio dell’episodio)
  • Where Is Love – The Monzas (quando Alyssa parla di sua madre e Tony)
  • Never – Larry Chance & the Earls (quando Alyssa si bacia con James)
  • Have You Ever Loved Someone – The Vocaleers (canzone che viene riprodotta al ristorante quando Alyssa e James escono)
  • Funnel of Love (feat. The Cramps) Wanda Jackson (quando Alyssa distribuisce antipasti alla festa di sua madre)
  • At Seventeen – Janis Ian (quando Alyssa assiste alla festa e decide di lasciare la città)
  • Superboy & Supergirl – Tullycraft (quando James e Alyssa lasciano la città)

Canzoni Episodio 2:

  • Bring It On – West One
  • Do You See It – KPM
  • Bandstand Boogie – West One
  • As Lovely As You – KPM
  • Betty’s Gone – Hugenin Padovan Sanna
  • Shock Treatment – West One
  • Celluloid Skies – Vasco & Pat West
  • Walking All Day – Graham Coxon (Camminando nei boschi dopo che l’auto esplode)
  • Everybody’s Rockin – Cavendish (Nel ristorante con l’uomo che dà loro un passaggio; Alyssa lo insulta)
  • Black Cat – BMG (Dopo che Alyssa se ne va, James parla con il ragazzo che gli dà un passaggio)
  • Laidback Gypsy Guitar – BMG (Arrivando al motel; Alyssa richiede una stanza)
  • Once I Had Dreams – Cavendish
  • Saturday Night – Graham Coxon (Nell’hotel guardando un porno; Alyssa nel gabinetto piange; Alyssa chiama sua madre)
  • We Might Be Dead by Tomorrow – Soko (James si distende con Alyssa; il padre di James chiama la polizia; titoli di coda)

Canzoni Episodio 3:

  • Laughing on the Outside – Bernadette Carroll (La telecamera esegue lentamente lo zoom su una pozza di sangue sul pavimento)
  • Laidback Gypsy Guitar – BMG
  • Settin’ the Woods On Fire – Hank Williams (Alyssa balla davanti a James; James balla con Alyssa)
  • The Day We Fell in Love – The Ovations (Alyssa cammina per strada)
  • Five String Serenade – Mazzy Star (James guarda Alyssa che dorme. Si sdraia sul pavimento vicino al letto e le tiene la mano.)
  • I’m Sorry – Brenda Lee (Il professore cerca di trattenere Alyssa; James lo pugnala al collo che barcolla e cade a terra. Alyssa e James guardano scioccati. Titoli di cosa)

Canzoni Episodio 4:

  • T.B. JerK +++ – Pascal Comelade & Les Limiñanas (Sei ore prima; James e Alyssa decidono cosa fare con il corpo)
  • Zu Zu – The Bonnevilles (James e Alyssa puliscono la casa da ogni loro traccia)
  • Smile – Timi Yuro (James posiziona attorno al corpo le foto delle donne maltrattate ed entrambi escono dalla camera da letto)
  • Care a Little – Bernadette Carroll (La mamma di John va a casa del figlio e trova il suo cadavere)
  • You Must Be an Angel – Richard Myhill (Al ristorante; James cerca di spiegare perché aveva un coltello)
  • Lonesome Town – Ricky Nelson (Alyssa e James vagano separatamente per le strade)

Canzoni Episodio 5:

  • Voilà – Francoise Hardy (La guardia di sicurezza dà ad Alyssa dei biscotti e le dice di andarsene; lei corre fuori dal negozio, rubando un reggiseno sulla sua strada)
  • Why Can’t I Touch It? – Buzzcocks (Alyssa esce dalla farmacia dopo aver rubato dei tamponi; dopo aver risolto la situazione, prova a rubare dei pantaloni da un altro negozio)
  • I Apologize – Timi Yuro (Alyssa porge la mano a James; la scientifica trova il coltello di James nello scarico della piscina)

Canzoni Episodio 6:

  • Keep On Running – The Spencer Davis Group (Il CD suona in macchina; James e Alysa cantano insieme)
  • Sweet Thang – Shuggie Otis (James guida e capisce che hanno bisogno di benzina)
  • KMAG YOYO – Hayes Carll (Alyssa e James partono lasciando Frodo. Frodo corre. James e Alyssa si baciano mentre guidano)
  • Come Back – The Belles (Alyssa e James rubano un’auto e scappano)

Canzoni Episodio 7:

  • Satisfy Your Soul – Mahogany Rush
  • Groovy Guru – XCD069
  • Oh Daddy – Fleetwood Mac (Quando Leslie, James e Alyssa camminano al rallentatore al lato del pub)
  • A Way With Words – Carl Smith (in sottofondo all’interno del pub)
  • That’s How I Got to Memphis – Tom T. Hall (quando Leslie e Alysa ballano nel pub)
  • Hillbilly Child – Alan Moorhouse
  • Strange Things Happening Every Day – Fern Jones

Canzoni Episodio 8:

  • Walking All Day – Graham Coxon (James e Alyssa seppelliscono un cane in spiaggia)
  • The End of the World – Julie London

Altri brani:

  • Big Mary’s House – The Solitaires
  • One Little Lie – Bernadette Carroll
  • The Turbans- All Of My Love

Audio

In aggiornamento…