Syria: Odiare – audio, testo e video ufficiale

0

Aggiornamento: è uscito il video ufficiale di Odiare, nuovo singolo di Syria che dopo 2 anni di lontananza dalle scene musicali per maternità (dopo la nascita del secondo genito Romeo), torna alla ribalta con questo pezzo scritto da Max Pezzali e musicato da Fortunato Zampaglione e Francesco de Benedittis. Il filmato che accompagna “Odiare”, è stato registrato a Leolandia, il luna park più importante del nord-ovest, che si trova a Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo. Vediamolo.

In questa canzone Syria conferma le sue abili e camaleontiche doti di trasformista, scegliendo per il suo ritorno un brano apparentemente facile e dal titolo decisamente impegnativo. ODIARE fa parte dell’album SYRIA 10, una produzione DIY ITALIA.

Odiare chi di noi non ha provato questo sentimento? Odiare per imparare di nuovo ad amare, a dimenticare. Odiare, fare il pieno di rabbia per poi voltare pagina. Odiare per non ripetersi più” ha spiegato Syria.

ODIARE è un condensato di sonorità, di vari stili e racchiude in se molteplici emozioni, di chi ha scritto e realizzato il brano ma soprattutto di chi lo ha interpretato: “Ognuno di noi è libero di interpretare le parole di una canzone, di farle proprie… La parola odiare fa male, suona male… per me “apparentemente” male… Quando ci navighi dentro é meglio di una seduta dall’analista” racconta Syria.

Scritto originariamente il 2 maggio 2014

Odiare è il titolo del nuovo singolo della cantante romana Syria al secolo Cecilia Cipressi.

Questa canzone è stata scritta da Max Pezzali ed è scaricabile su Itunes dallo scorso 29 aprile. Odiare parla della fine di una love story dal punto di vista di una ragazza prima sedotta e successivamente abbandonata. La fanciulla si ritrova alle 4 di mattina a far scorrere e ingrandire foto del suo ex.

La cantante esprime con questa canzone, l’odio nei confronti del bugiardo e “traditore” che riserverà lo stesso trattamento anche alla nuova vittima illusa.

syria-odiare-artwork

Ascoltiamo questo brano inedito.

Questo pezzo è stato “musicato” da Fortunato Zampaglione e Francesco de Benedittis, ed anticipa il rilascio di un nuovo album, la cui pubblicazione è prevista per la seconda metà di maggio.

Il nuovo lavoro di Syria, nasce con un mix di prestigiose collaborazioni con artisti del calibro di Andrea Nardinocchi, i Power Francers, Emiliano Pepe, Andrea Mariano dei Negramaro, DJ Shablo, Big Fish e altri ancora.

Di seguito potete leggere le parole di questa nuova canzone.

Testo Odiare – Syria
Le quattro del mattino, le foto scorrono
e le tue pose allegre e false si ripetono
io ti ingrandisco gli occhi, vorrei capire
se tu abbia smesso mai un secondo di mentire
cerco in ogni sfumatura del tuo sguardo
per salvare anche soltanto il tuo ricordo
e non mi resta altro che

Odiare
per riuscire a sopportare le vampate di dolore nel vederti allontanare
e odiare per non farmi massacrare ed ammettere l’errore
di aver speso troppo amore
che non potrà più tornare

il tuo mondo si nasconde dentro ad un telefono
insieme alle tue insicurezze che distruggono
ogni tua relazione, ogni tua storia
come han distrutto me mi fan saltare in aria
ogni volta che tu esci dalla stanza
e mi lasci questo senso di impotenza
e non mi resta altro che

Odiare
per riuscire a sopportare le vampate di dolore nel vederti allontanare
e odiare per non farmi massacrare ed ammettere l’errore
di aver speso troppo amore
che non potrà più tornare
odiare… odiare… odiare…

le cinque del mattino
le foto scorrono e le tue pose false con lei si ripetono
io ti ingrandisco gli occhi
vorrei morire
capisco che non ti potrà mai perdonare…

ma Odiare
per riuscire a sopportare le vampate di dolore nel vederti allontanare
e odiare per non farmi massacrare ed ammettere l’errore
di aver speso troppo amore
che non potrà più tornare
odiare… odiare… odiare… odiare… odiare…