Sfera Ebbasta: ascolta il nuovo singolo Rockstar dall’album omonimo (testo)

0

In data odierna è uscito il il secondo album di Sfera Ebbasta che si intitola Rockstar e il rapper ha scelto questo giorno speciale per rilasciare il primo singolo ufficiale del progetto, interamente prodotto da Charlie Charles, ovvero la title track nonché traccia d’apertura.

Ricordo che è anche stata creata una versione internazionale del disco (tracce uguali con 6 collaborazioni, su tutte quelle con le superstar Quavo e Tinie Tempah), ed è la prima volta nella storia del rap italiano che avviene questo. L’international Version, è disponibile nella versione Premium di Spotify.

Scritta dal rapper e prodotta da Charlie, la nuova canzone che dà il titolo all’album, viene inoltre trasmessa dalle emittenti radiofoniche nazionali dal 19 gennaio.

Nel singolo, Gionata Boschetti, in arte Sfera Ebbasta, ribadisce la popolarità della musica trap, oramai inequivocabilmente assimilabile, in termini di percezione, a quello che il rock ha rappresentato per intere generazioni.

Si definisce quindi una rockstar che può permettersi di fare e ottenere qualsiasi cosa.

E’ questo il concept del brano che in attesa del video ufficiale, è possibile ascoltare su Spotify (insieme alle altre 10 tracks del disco) cliccando sull’immagine sottostante.

Di seguito potete leggere le parole che compongono questo pezzo.

rockstar-album-cover-sfera-ebbasta

Testo Rockstar – Sfera Ebbasta (Download)

Ora puoi pure piangere se non ci sentiamo
Ora non mi dispiace se non mi cercherai
Hey, resti nel locale col telefono in mano
Sperando in un messaggio che non arriva mai
Sono una rockstar
Rockstar
A uccidermi no, non sarà una stron*a
Hey, il mio cuore è freddo anche più del mio polso
E se provi a scaldarlo rischi che si sciolga
Pusher sul mio iPhone
Pute sul mio iPad
Mamma guarda senza mani, sono una rockstar
Mamma sai che a parte te non amo nessun’altra
Non esco più di tre volte con una ragazza.

Non innamorarti mai di me (uh)
Non potrò mai essere il tuo boyfriend, no (uh)
Fumo dentro la stanza d’hotel, chiamano dalla reception
C’era un ragazzo che come me
Amava i Beatles e i Rolling Stones
Metteva kush nelle Rolling Papers
E lo sciroppo nel biberon (uh).

Rockstar, rockstar
Due tipe nel letto e le altre due di là
Gli amici selvaggi tutti dentro al privée
Fan*ulo il Moët, prendiamo tutto il bar
E ora puoi pure piangere se non ci sentiamo
Ora non mi dispiace se non mi cercherai, ehi
Persi nel locale col telefono in mano
Sperando in un messaggio che non arriva mai.

Sono una rockstar
Rockstar
Rockstar
Rockstar
Sono una rockstar
Rockstar
Rockstar
Rockstar.

Ehi, ehi, e-ehi, vuoi farti una foto?
Yah, yah, ya-yah, la mia faccia è ovunque
Ok, ok, sto correndo troppo
Con lei due minuti e poi si arriva al dunque, uh
Ho un bacio sul collo ma non è un tattoo
La mia ex ragazza vuol farmi voodoo, eh
La mia nuova tipa sembra Sailor Moon
Sogno il posteriore su una BMW
Ehi, ehi, uh, uh
La differenza tra me e te
Che-che tu-tu non sarai mai come me, eh
Con questi rapper io ci faccio un frappè, eh-eh
Non ho ancora sentito dire: “Grazie!” (uh).

Rockstar, rockstar
Due tipe nel letto e le altre due di là
Gli amici selvaggi tutti dentro al privée
Fan*ulo il Moët, prendiamo tutto il bar
E ora puoi pure piangere se non ci sentiamo
Ora non mi dispiace se non mi cercherai, ehi
Persi nel locale col telefono in mano
Sperando in un messaggio che non arriva mai.

Sono una rockstar
Rockstar
Rockstar
Rockstar
Sono una rockstar
Rockstar
Rockstar
Rockstar.