İsyan Tetick – Patlamaya Devam: testo, video, audio e traduzione della contagiosa canzone

0

Grazie a una serie di meme virali che circolano nel web, Patlamaya Devam, singolo del turco İsyan Tetick, pubblicato il 2 agosto 2020 su Adana Cocuklari, ha contagiato un po’ tutti e in tutto il mondo, divenendo a dir poco virale.

 

Il testo, la traduzione in italiano e l’audio di questa canzone di quello che viene definito il poeta dei ghetti turchi, che fece innamorare molti ascoltatori già nel 2017 con Adana Merkez Patlıyo Herkes.

Ecco uno dei tanti meme, che vede protagonista due alieni della specie grigia, anch’essi contagiati da questo straordinario brano. Del resto la copertina di questo pezzo, ritrae un alieno grigio…

copertina brano Patlamaya Devam

İsyan Tetick – Patlamaya Devam Testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Hastayız dede

Ses ver Adana zirveden selam
Durmak yok homie patlamaya devam
Yok bundan sonra size sigara falan
Uçuyor yıldızlara müptezel bayan

(Ses ver Adana zirveden selam)
(Durmak yok homie patlamaya devam)
(Yok bundan sonra size sigara falan)
(Uçuyor yıldızlara müptezel bayan)

Harmanım, baba nerde çarşafım
Gördüğün bu paketler benim dermanım
Hoppa yavaşça açıldı fermanım
Sakın kaçma buraya gel la kezbanım

Adana çocuğu aga şehrimin delisi
Olay büyük kardeş mevzu kendisi
Plaka sıfır bir korkumuz kimle
Yazmak için yine yuttun bence

Hey torbacı bana versene borç
Olmaz lan olan malları peşin satıyoruz
Bu yüzden babamın cüzdanını çalıyoruz
Akşam olunca dayak demeye başlıyoruz

Ben yazınca *mına kor neşemiz yerinde
Size ayrı tripte bense düşüşte
Halüs görüyorum ben bu sahnede
Kaç paket sigara bitti lan o kahvelerde

Hapı yutmayınca dönmüyo tekeri
Tribe sokma beni sikerim ebeni
Gidin Heycan abinize selam söyleyin
Tahtını sikiyorum ben de böyleyim

Demiş Adana merkezin sözler çalıntı
Moruk kim kimden yaptı alıntı
O şişko manejerin ona söylüyorum
Diss atmadan önce adam gibi uyarıyorum

Sevenlerim bana şimdi desin eri
Ben o sözü alıyorum, sanki deli
Bize bulaşmayın bizde vites atmayız geri
Bize diss atanlara atıyoruz seri

Sek rakı yok dayı hani bize sigara
Memurlar geliyo yat yere yat yat!
Nezarete düştü al bi sigara yak
10 dakika sonra baba ifaden alınacak

Sokakta yine siren sesleri
Mic başına tetikçi kaldır elleri
Kopmaya devam baba ayık bizleri
İhtilale yazıyoruz evet sizleri

Ders matematik baba kafam trilyon
Bana soru sormayın ben hiç bilmiyom
Ben nerde olduğumu bi an şaşırıyom
Hocam diyo gel evladım sen kaşınıyon

(Bi 70lik daha bu çocuk olmadı)
Kafası güzelken banka soymadı
Bu olay gitmedi mevzu olmadı
Bi sigara çözün bana neşem kalmadı

Ses ver Adana zirveden selam
Durmak yok homie patlamaya devam
Yok bundan sonra size sigara falan
Uçuyor yıldızlara müptezel bayan


La Traduzione di Patlamaya Devam

(Da non prendere troppo sul serio. Io ci ho provato basandomi principalmente dalle traduzioni effettuate in inglese.)

Siamo dipendenti nonno

Dammi la voce dalla cima Adana
Non fermarti amico, continua a sparare
Niente più sigarette d’ora in poi
Vola signora dipendente dalle stelle

(Dammi la voce dalla cima Adana)
(Non fermarti amico, continua a sparare)
(Niente più sigarette d’ora in poi)
(Vola signora dipendente dalle stelle)

Rolla, papà dov’è la mia cartina
Queste buste d’erba che vedi sono la mia terapia
Hoppa ha dato lentamente il via alla mia condanna
Non scappare, vieni qui, cara

Adana çocugu aga sehrimin delisi
Dev’essere una cosa grossa fratello maggiore
Il piatto 01, non abbiamo paura
Penso che tu l’abbia ingoiato di nuovo per scrivere

Hey spacciatore perché non mi fai un prestito
vendiamo merci solo in contanti
Ecco perché rubiamo il portafoglio di mio padre
La sera si comincia a dire di picchiare

Quando scrivo, la nostra gioia è in un posto
Avete tutti un atteggiamento diverso e il mio sta crollando
Ho le allucinazioni su questo palco
Quanti pacchetti di sigarette finiscono in quei caffè

La ruota non gira quando non ingoio la pillola
Non provocarmi o mi scopo la tua ostetrica
Vai, Hey, puoi salutare tuo fratello
Sto sco*ando sul tuo trono, sono fatto così

Ha detto che le parole del centro di Adana sono state copiate
Chi ha fatto le citazioni, amico
Lo sto dicendo a quel grasso manager
Ti avverto prima di farti dissolvere

Le mie amanti mi dicono che sono innocente
Prendo quella promessa, come un matto
Non scherzare con noi, non facciamo marcia indietro
Chiunque ci dissa fa una brutta fine

Non c’è raki secco, zio, noi una sigaretta
Gli agenti stanno arrivando, stai giù!
Sei in isolamento, prendi una sigaretta e accendila
Tra 10 minuti sarai in tribunale

La sirena suona di nuovo per strada
Punta la pistola alla testa e mani in alto
Continua, fallo per noi papà
Sì, ti scriveremo con cura

Lezione di matematica, papà, la mia testa è trilioni
Non farmi domande, non lo so.
Sono sorpreso per un momento di dove mi trovo
La mia insegnante dice dai figliuolo, muori dalla voglia

(Bi 70lik daha bu çocuk olmadi)
In stato d’ebbrezza non rapinava banche
questo evento non è finito non è successo niente
Dammi una sigaretta, non sono più felice

Dammi la voce dalla cima Adana
Non fermarti amico, continua a sparare
Niente più sigarette d’ora in poi
Vola signora dipendente dalle stelle

Ascolta su: