Niko Pandetta – Vaseme: audio e testo del nuovo singolo

0

Vaseme è il nuovo singolo del cantautore catanese Niko Pandetta, scritto e composto insieme a Francesco Caponetto e disponibile dal 14 dicembre 2019. La nuova canzone, sta già divenendo virale.

Il testo e l’audio di questa contagiosa canzone in pieno stile Vincenzo “Niko” Pandetta, che qui corteggia una ragazza che vede passare e che gli ha letteralmente fatto impazzire, così prima esita nell’avvicinarla e successivamente la invita a baciarlo e a passare la serata in un luogo appartato: casa sua.

vasame copertina brano

Niko Pandetta – Vaseme testo

downloadDownload su: iTunes

Mi fai impazzire quando passi sotto casa
vorrei femmarti ma nu sacc trovà scuse
voglio parlà cu tte ma voglo fermà o’ tiempo
pecchè vulesse sta’ cu tte fin all’eterno

Amami (amami) iò già me sent’ ‘nnammurat e te
baciami (baciami), mi fai tremare il cuore e l’anima
timido (timido), ma sul pecchè ancora tu nun staje cu mme
le stelle ti regalerò
chesta sera io e te ci incuntramm qui da me
e nisciuno c può maje vverè (mai vverè)

Vasame, stasera simme io e te sultant in mienz e’ nuvolè
stiam volando sopra chistu liett
astrighim che questa voglia fa tremare pure l’anima
esist sulamènt tu
vaseme, vuless ca stu tiemp si fermàss proprio ca’
mentre sta vocca cercà chill ca te fa impazzì
mentre io amore e’ stu piacèr ca’ me fai provàr
sta storià nun finìsc ca’.

Sei tutto quello che ho sempre desiderato
nella mia vita ho avuto tutto ed è sbagliato
ma tu si a’ cosà cchiù bellà rint a stu munne
tu mi hai cambiato il mondo, che stavo all’inferno

Amami (amami) iò già me sent’ ‘nnammurat e te
baciami (baciami), mi fai tremare il cuore e l’anima
timido (timido), ma sul pecchè ancora tu nun staje cu mme
le stelle ti regalerò
chesta sera io e te ci incuntramm qui da me
e nisciuno c può maje vverè (mai vverè)

Vasame, stasera simme io e te sultant in mienz e’ nuvolè
stiam volando sopra chistu liett
astrighim che questa voglia fa tremare pure l’anima
esist sulamènt tu
vaseme, vuless ca stu tiemp si fermàss proprio ca’
mentre sta vocca cercà chill ca te fa impazzì
mentre io amore e’ stu piacèr ca’ me fai provàr
sta storià nun finìsc ca’.

vaseme, vuless ca stu tiemp si fermàss proprio ca’
mentre sta vocca cercà chill ca te fa impazzì
mentre io amore e’ stu piacèr ca’ me fai provàr
(sta storià nun finìsc ca’).

Vasame, stasera simme io e te sultant in mienz e’ nuvolè
stiam volando sopra chistu liett
astrighim che questa voglia fa tremare pure l’anima
esist sulamènt tu

vaseme


Ascolta su: