L’orso – Non penso mai: testo e video ufficiale

0

Non penso mai è il primo singolo de L’Orso estratto da Un Luogo Sicuro, terzo album in studio del gruppo, la cui uscita nelle maggiori piattaforme digitali e in tutti i negozi di dischi, è fissata all’11 marzo 2015 per Garrincha Dischi, a poco più di un anno dall’ultima fatica discografica Ho Messo La Sveglia per La Rivoluzione. Distribuita da Audioglobe/Sounday e prodotta da Mattia Barro e Marco ‘Cosmo’ Bianchi, l’opera è composta da nove tracce inedite: con il pre-order su iTunes, sarà possibile effettuare immediatamente il download di una seconda traccia battezzata Apri gli occhi siamo nello spazio (Luogo n.1).

Il brano in oggetto è molto carino ed orecchiabile ed è accompagnato dal video ufficiale disponibile dal 1° marzo, giorno dal quale la track è anche disponibile negli store digitali.

Il filmato è stato diretto da Martina Pastori e registrato a Milano nell’inverno 2016. Nelle immagini vediamo la bella Valentina Pegorer, che nel videoclip è una sorta di ossessione: un ragazzo travestito da carota, la vede davvero ovunque, anche in una lavanderia, nella quale la ragazza è travestita da coniglio. In quella sede tra i due scoppierà la passione… (carota + coniglio…)

Per vedere la clip cliccate sull’immagine in basso, dopo la quale trovate il testo completo del brano.

non-penso-mai-video-lorso

Testo Non penso mai – L’orso (Digital Download)

Non penso mai
non penso te.

Non penso mai a te
perché dovrebbe interessarmi
non penso mai a te
è importante sopravvivere
non penso mai
non penso te.

Ti tengo nascosta, ti penso, ti penso di fretta, porta pazienza è una vita di mer*a, faccio la guerra nei giorni più tristi, in quelli migliori nemmeno esisti.
Ti vedo ovunque (sei un riflesso)
ti vedo comunque (e nemmeno esco)
e quando ci penso poi non ci riesco
vorrei fossi diverso.

ti penso di corsa ma non ti do retta
porto pazienza ma non mi interessa
faccio la guerra nella solitudine
a volte sublime ma spesso è terribile
ti vedo ovunque (sesto senso)
ti vedo comuque (e nemmeno esco)
poi mi stresso per quanto ti penso, volo in compenso.

[x7] Non penso mai, non penso, non penso, non penso mai a te.

[x4] Non penso mai, non penso, non penso, non penso mai a te.

Non penso mai
non penso te.

[x3] Non penso mai, non penso, non penso, non penso mai a te
Non penso mai, non penso, non penso se dormi accanto a me.