La Prossima Volta (64 Bars), Gemitaiz: audio e testo della canzone prodotta da Carl Brave

0

Il rapper romano Gemitaiz rilascia per Red Bull il suo freestyle intitolato La Prossima Volta (64 Bars), nuovo singolo prodotto da Carl Brave, disponibile in tutte le piattaforme digitali da giovedì 6 maggio 2021 per Island Records / Universal Music Italia. L’audio e il testo della canzone.

 

la prossima volta 64 bars copertina brano gemitaiz

Testo La Prossima Volta (64 Bars) di Gemitaiz

Download su: Amazon – Ascolta su Apple Music

Yeah (Yeah)
Bella Red Bull (Bella Red Bull)
Bella Carl Brave (Bella Carl Brave)
Senti
Conta le rime

Scotto peggio del fuoco, sono il meglio nel gioco
Molla lo xanny che stai prendendone troppo
Sono al centro del blocco
Red Bull ne ha chieste 64
Rappo veloce, ne faccio 128
Chiama il 118, fra’, vi sento e vi sfotto
Non mi fermo di botto (Non mi fermo di botto)
Non ti batto il cinque manco se mi stendi il pippotto
Quando rappo il flow perfetto, sono un cerchio di Giotto
Valgo cento se droppo, ora al centro nel dropbox (Oh)
Se la base è piatta la riempio di botox
Ho rivisto la stella, tu c’hai il carrello degli hotdogs
Co’ ‘sta mer*a mi compro un castello nel bosco
Faccio il bello se posso, c’ho la pelle dell’orso
Mi fa male la testa, forse ho il cervello più grosso
Non è che non mi piacete, non vi sento piuttosto
Frate’, non vi meno, sparo con la penna e l’inchiostro, ciao (Ciao)
Sono il genio del flow, sto sui tetti, fra’, alla GhostDog (Sui tetti alla GhostDog)
Sulle neve ad agosto
Non mi metto orologi, c’ho il Lungotevere al polso
Frate’, il flow Via del Corso perché è quello che costo
Questi non c’hanno il background più bello del nostro
Non fanno le cose col senno del poi, bro (No)
Pensano che il rap è stare fatti di Roipnol
Yah, il tappetto mo è rosso però loro non possono
Più rime che proiettili, la guerra del Kosovo
Sempre magro, sì, faccio la dieta del fosforo, yeah
Stacco la pelle dall’osso
Non parlare di guardie che me le sento già addosso
Corro fino a che posso, faccio rime all’ingrosso
Il veleno dentro circola prima del morso, ciao

Ah, ah, quindi la prossima volta (Che?)
Che vuoi fare il matto, fallo la prossima volta (Scemo)
Yeah, yeah, questa mer*a è tanta roba (What?)
Questa mer*a è tanta roba, questa mer*a è tanta roba

Baci sui tavoli (Uh)
Siamo partiti da zero come Diego al Napoli
Noi contro i diavoli, ehi
Sì, dall’inferno ai miracoli, ehi
Baby, fumiamo gli ostacoli, uoh
Non ci fermiamo ai semafori, no (Skrrt, skrrt)
Lo stato è una piovra e gli taglio i tentacoli
Il cuore fa male, mi ci metto il Lasonil, ehi (Aah)
No, frate’, non ci hanno estinto (No)
Se non ho perso avrò vinto
Quest’anno è finto (Yeah)
Fermo, si, come un dipinto (Yeah)
La fumo, fra’, fino al filtro (Yeah)
Il cuore è grande ma nato nell’odio
Sì, faccio un disco e vi ripulisco (Ehi), bicarbonato di sodio (trrrah)
Mo magni quello che voglio
Una pila che non si chiuda mai più il portafoglio (Ehi)
Il flow vale come il petrolio (Ehi)
Salgo con mamma sul podio (Mamma)
Voi siete finti come la pistole che avete nei video (Ah)
Tienimi contro il suicidio (Shh), zitto