Kiko, Tu Ci Sei: testo e video

0

tu-ci-sei-videoclip-kiko

Tu Ci Sei è il nuovo singolo dell’emergente e talentuoso cantautore calabrese Francesco Fisichella in arte Kiko.

Il brano, che anticipa l’uscita di un EP, è stato arrangiato per Cromatina Production da un produttore discografico di rilievo: sto parlando di Enrico Kikko Palmosi, già producer dei Modà, Emma Marrone e Annalisa Scarrone.

Tu Ci Sei è stato invece composto da Marco Venturini, frontman degli Studio 3, band che in carriera ha piazzato migliaia di copie di dischi. Venturini ha spiegato il perchè puntare su questo cantautore, affermando di  credere molto nel suo talento: non a caso ha voluto “donargli” questa intensa canzone pop-rock, in linea con lo stile degli Studio 3 “E’ un brano di grande effetto a cui tengo parecchio, che è stato subito amato da quanti lo hanno ascoltato in anteprima. Sono certo che un interprete così bravo e sensibile saprà portarlo in alto” ha raccontato Venturini. Secondo il fan club del frontman, Tu Ci Sei è addirittura il miglior pezzo scritto da Venturini per altri artisti.

Ed allora ecco il video ufficiale caricato nella pagina Youtube di Venturini lo scorso 8 agosto, ed a seguire trovate il testo completo.

Guarda il videoclip

Per la cronaca, Kiko può vantare il trionfo in coppia con Alessia Gioffrè all’Accademia di Sanremo nel 2006, che all’epoca selezionava i giovani interpreti per il Festival dei Fiori. Il cantante si piazzò davanti a centinaia di partecipanti.

Testo
Testo e musica di Marco Venturini
Arrangiamento di Enrico Kikko Palmosi
Cantante, Kiko (Francesco Fisichella)

Il ricordo è un attimo di eterno
tra di noi
un istante che dura poco
ma brucia dentro come un fuoco
sento solo un grande vuoto
dentro me
e se da stupido
ho sbagliato
è perchè non mi hai mai capito

ma lo so che
oltre il mare

Tu ci sei
in tutti quei momenti
che vivono di noi
tu ci sei
e in tutti i gesti forti
e paure nitide
sei una leggera poesia
un inferno incomprensibile
tutto questo lo stesso in me vivrà
anche se non ci sei

sai vorrei poterti dare quello che
non mancava se mi eri accanto
ora resta solo un ricordo
di quel tuo parlare strano
e degli sguardi che
mi facevano sentire amato
vorrei non essermi mai più svegliato

ma lo so che
oltre il mare

Tu ci sei
in tutti quei momenti che vivono di noi
tu ci sei
e in tutti i gesti forti e paure nitide
sei una leggera poesia
un inferno incomprensibile
tutto questo lo stesso in me vivrà

e quando nascerà l’aurora
tra il mio cuore e le lenzuola
forse tu non sai che male fa
riscoprirmi solo
tra rimpianti e delusioni
incertezze ed illusioni
forse un giorno ti ritroverò

in tutti quei momenti che vivono di noi
tu ci sei
in tutti i gesti forti e paure nitide
sei una leggera poesia
un inferno incomprensibile
so che non è lo stesso
ma comunque andrà
tu ci sei