Jovanotti – Chiaro Di Luna (No Gravity): audio e testo

0

Chiaro Di Luna (No Gravity) è la meravigliosa e romantica traccia numero sei dell’album di Jovanotti, Lorenzo sulla Luna, disponibile dal 29 novembre 2019.

Il testo e l’audio della nuova versione della canzone, originariamente terza traccia ma anche sesto singolo estratto dall’ultima fortunata fatica discografica “Oh, vita!” (2017). Nel disco è presente un secondo rifacimento di una sua canzone, vale a dire Luna Di Città D’Agosto, tredicesima traccia dell’album “Lorenzo 1997 – L’albero”, pubblicato nel 1997.

copertina album jova Lorenzo sulla Luna

Chiaro Di Luna (No Gravity) testo Jovanotti

downloadDownload su: AmazoniTunes

Ehi, ehi, ehi, ehi, ehi, ehi
Proverò a pensarti mentre mi sorridi
La capacità che hai di rasserenare
Mi hai insegnato cose che non ho imparato
Per il gusto di poterle reimparare
Ogni giorno mentre guardo te che vivi
E mi meraviglio di come sai stare
Vera dentro un tempo tutto artificiale
Nuda tra le maschere di carnevale
Luce ,ei miei occhi e sangue nelle arterie
Selezionatrice delle cose serie
Non c’è niente al mondo che mi deconcentri
Non c’è cosa bella dove tu non c’entri
Dicono “finiscila con questa storia
Di essere romantico fino alla noia”
Certo hanno ragione, è gente intelligente
Ma di aver ragione non mi frega niente
Voglio avere torto mentre tu mi baci
Respirare l’aria delle tue narici
Come quella volta che abbiamo scoperto
Che davanti a noi c’era uno spazio aperto
Che insieme si può andare lontanissimo
Guardami negli occhi come fossimo
Complici di un piano rivoluzionario
Un amore straordinario.

E non esiste paesaggio più bello della tua schiena
Quella strada che porta fino alla bocca tua
Non esiste esperienza più mistica e più terrena
Di ballare abbracciato con te… al chiaro di Luna.

Emozioni forti come il primo giorno
Che fanno svanire le cose che ho intorno
Cercherò il tuo sguardo nei posti affollati
La tua libertà oltre i fili spinati
Non potrai capire mai cosa scateni
Quando mi apri la finestra dei tuoi seni
Quel comandamento scritto sui cuscini
Gli innamorati restan sempre ragazzini.

Io non lo so dove vanno a finire le ore
Quando ci scorrono addosso e se ne vanno via
Il tempo lava ferite che non può guarire
L’amore è senza rete e senza anestesia
C’è un calendario sul muro della mia officina
Per ogni mese una foto futura di te
Che sei ogni giorno più erotica, oh mia Regina
Non c’è un secondo da perdere.

E impazzisco baciando la pelle della tua schiena
Quella strada che porta fino alla bocca tua
Non esiste esperienza più mistica e più terrena
Di ballare abbracciato con te… al chiaro di Luna

Abbracciato con te
Abbracciato con te, woooh
Abbracciato con te-e-eh
Con te… al chiaro di Luna
Ehi, ehi, ehi, ehi, ehi, ehi
Abbracciato con te.


Ascolta su: