Galeffi – Monolocale: ascolta la nuova canzone (testo)

0

Il testo di Monolocale, canzone di Galeffi inserita come seconda traccia nell’album Settebello, uscito solo in digitale il 20 marzo 2020 via Polydor / Maciste Dischi, mentre l’uscita del CD e del vinile è stata posticipata a data da destinarsi.

Ascolta questo bel brano del cantautore romano Marco Cantagalli, aka Galeffi, scritto di suo pugno e ancora una volta prodotto dai Mamakass, vale a dire il duo formato da da Fabio Dalè e Carlo Frigerio.

Qui il cantante classe 1991 parla della relazione con una persona, fatta di tanta passione, ma purtroppo questa storia sembra ormai finita. Monolocale è una metafora che sta ad indicare le parti intime di questa ragazza, della quale non a caso gli manca soprattutto il sesso.

copertina album settebello

Galeffi Monolocale testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Mi disinfetto quando te ne vai
Anche se poi non piango mai
Coltello in mezzo ai denti, che paura mi fai
Metto la museruola ai sogni miei

E le tue fossette
Fra qualche anno saranno rughe
Intanto il tempo scorre
E non aspetta neanche un po’

Se fossi in te
Non mi amerei mai e poi mai
Fammi vedere che c’è
Al di là degli occhi tuoi
Tutte le notti
Che abbiamo passato nel letto
Se le porta via il vento e poi
Che mondo sarebbe senza di noi
Che mondo sarebbe senza di noi

Nei tuoi pantaloni lo sai che ci vivrei
Monolocale dei giorni miei
Anche se è un metro quadro io mi ci perderei
Ma non mi dici mai che non mi scorderai
Sotto le coperte
Come fossimo calamite
Quante promesse però rimangono in un angolo

Se fossi in te
Non mi amerei mai e poi mai
Fammi vedere che c’è
Al di là degli occhi tuoi
Tutte le notti
Che abbiamo passato nel letto
Se le porta via il vento e poi
Che mondo sarebbe senza di noi
Che mondo sarebbe senza di noi

E anche se poi non basterà
Ti abbraccerò ogni sera anche quando non mi va
Sarò la tua altalena

E se poi non basterà
Ti abbraccerò ogni sera anche quando non mi va
Sarò la tua natura

Se fossi in te
Non mi amerei mai e poi mai
Fammi vedere che c’è
Al di là degli occhi tuoi
Tutte le notti
Che abbiamo passato nel letto
Se le porta via il vento e poi
Che mondo sarebbe senza di noi


Ascolta su: