Capo Plaza & Luciano insieme in “Ferrari”: il testo

0

Capo Plaza e il rapper tedesco Luciano, per la prima volta insieme sulle note di Ferrari, dodicesima traccia facente parte del secondo album in studio del rapper salernitano intitolato Plaza, negli scaffali dei negozi dal 22 gennaio 2021. Il testo del brano.

Luciano, al secolo Patrick Großmann, è un rapper di Berlino classe 1994, nato da padre mozambicano e madre tedesca, che in questa interessante canzone collabora con il nostro rapper, che a sua volta in questo lavoro duetta con altri tre artisti internazionali, per esattezza statunitensi.

Prodotto da AVA & Mojobeatz, nel brano Luca esalta il lusso, come del resto il collega, che ricorda anche il suo difficile passato, nel quale era squattrinato.

copertina album plaza

Testo Ferrari di Capo Plaza e Luciano

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

 

[Intro]
Mojobeatz (Mojobeatz, Mojobeatz, Mojobeatz)
Moolah, moolah
Ahahah, yeah
Ok, AVA

[1a Strofa]
Rosso, Ferrari, al polso carati
Al fra’ lo chiamo “fréro” come a Paris
Ehi, ho fame, per Natale un FAMAS
Too icy, peso sessanta, dieci di collana
Questa vita come un movie
Shake that ass, muove il booty, ehi
Tocca stare concentrati oppure qua ti fanno i buchi, ehi
Oppure ti fanno il posto, colpa di ‘sti mantenuti
Svelto svelto o perdi punti, quanti che si sono illusi
Dal peggio al meglio, dal fondo all’ultimo piano
In piedi e attento, vuoi colpire? Noi ti aspettiamo
Che chiedi? Abbiamo, caldo, è un safari
Aspe’, pian piano arriviamo, voi disarmati
Non c’è nulla in palio, ne ho già pronte un paio
Dior sull’asfalto, sto spiccando il volo
Sbaglio, dopo imparo, sono equipaggiato
Pure se fai tanto, poi rimani solo
¿Qué lo que, mami?
Quello che chiedi, noi ce l’abbiamo
Accavallati (Ehi), la bocca spara, semi-automatic
Hermès la cinta, lei la borsa, io di corsa, ehi
Ama e fa finta, non ti credo più un’altra volta, ehi
Siamo tutti nel party, o resisti o collassi (Collassi)
Attento, sento passi, sai che parlano i fatti
Hermès la cinta, lei la borsa, io di corsa, ehi (Ehi)
Ama e fa finta, non ti credo più un’altra volta

[Pre-Rit.]
In male o bene, fra’, l’importante è che se ne parli (Che se ne parli)
In male o bene, io me ne frego, penso ai guadagni (Penso ai guadagni)
Questi ragazzi fanno qualcosa per il futuro (Per il futuro)
Perché una mano oppure un aiuto non l’ha nessuno (Non l’ha nessuno)

[Rit.]
Muoviti, muovili, muovilo (Yeah, uoh-uoh)
Muoviti (Grr), muovili (Grr, yeah, yeah)
Muoviti (Yeah), muovili (Yeah), muovilo
Muovilo

[2a Strofa: Luciano] (la traduzione della strofa)
Mailand (Yeah), Mailand (Yeah), super-fast Ferrari (Grrr)
Yeah, drippin’, sipp’ Cognac Paradies (Boh, boh)
Dunkel, kein Licht, Infinity, zu viel intus, nein, ich fühl’ mich nicht mehr (Grrr, paw)
Talken so viel, Babylon-Block, denn sie hassen die Chain (Boom, paw)
Homie, Capo Plaza (Fratello)
In ‘nem G-Wagon und mein Sitz ist Alcantara (Grr)
Yeah, pimpin’ (Cool), yeah, yeah, ich drippe (Bow)
Goyard-Bag, pimpin’ (Bow) und die Thots flippin’ (Grr)
Yeah, (Guck, Margiela) bag
Back in the days too broke (On God)
Heute Stacks, Stacks, Royal Oak, ja (Mwuah)
Puto, back, back in the days too broke, ja (Boh, boh, boh)
Heute Stacks, schlaf’ in Hotels, Luxus, ja (Grrr, buh)

[Rit.]
Muoviti, muovili, muovilo (Yeah, uoh-uoh)
Muoviti (Grr), muovili (Grr, yeah, yeah)
Muoviti (Yeah), muovili (Yeah), muovilo (Yeah, uoh-uoh)
Muovilo


La traduzione della strofa di Luciano

Milano (yeah), Milano (yeah), Ferrari velocissima
Yeah, sto drippando, bevo Cognac Paradise
Buio, niente luci, all’infinito, ho bevuto un po’ troppo, no, sono stanco
Parli così tanto, Babylon-Block, perché abbiamo le catene (boom, paw)
Amico, Capo Plaza (Fratello)
In una G-Wagon e il mio sedile è Alcantara
Sì, siamo fighi, si, si, drippiamo
Borsa Goyard (Bow) e sco*iamo queste pu**ane
Yeah, (Guarda, Margiela) borsa
Troppo al verde in passato
Stasera soldi, soldi, Royal Oak, sì [Nota: ROYAL OAK è un modello Audemars Piguet, azienda svizzera produttrice di orologi da polso di lusso]
Troppo al verde in passato, sì
Stasera soldi, dormire in Hotel di lusso, sì