Doppionero feat. Luce, Acqua: testo e audio

0

Acqua è il nuovo singolo del rapper catanese Doppionero con la collaborazione di Luce, in radio e nei negozi dal 27 maggio 2016 per MTM Metamorfosi, label messinese che da tempo crede in quest’artista, il cui vero lavoro è il medico.

Elio Rinella, ora Doppionero, ha inciso questo bel pezzo che sarà incluso nel nuovo album “Element”, un progetto caratterizzato da uno stile a metà strada tra hip hop e rap.

Nel testo che trovate appena dopo la cover, si enfatizzano l’amore e una potentissima attrazione fisica in grado di generare emozioni palpabili, ben evidenti nel video musicale, scritto e diretto dallo stesso Elio Rinella che ha deciso di ambientarlo nei dintorni di Catania. Il filmato non ancora disponibile, vede la partecipazione della coreografa veneziana Grazia La Naia.

In attesa del video ufficiale, cliccando sulla copertina potete ascoltare gratuitamente su Spotify l’audio della canzone.

doppionero-acqua-cover

Testo Acqua – Doppionero (Digital Download)

[Verso 1 – Doppionero]
Sole, luna, alba, tramonto
è come un sogno vissuto fino in fondo
se mi svegli io vado a fondo
luce, buio, notte e giorno
il battito di un cuore tocca le mie ore
addosso sento, sento il tuo sapore
nei tuoi occhi neri, come questa notte
di me vedo pergamene scritte
Di me leggo, leggo quel futuro
e se vorrai vivremo solo amore vero
lo so, magari ci saranno cose storte
non andare via, questa vita mi ha già dato botte
questa confessione non la dire forte
io nel mondo vado a muso duro
ma è solo per sentirmi più sicuro
tutto solo scena, senza il tuo calore addosso sono perso
e nel buio di me stesso ho bisogno amore
senza te non è lo stesso.

[Ritornello – Luce]
No, non possiamo trovare
desiderio ancestrale
uno come te, una come me
devo darti un bicchiere
lacrime e serate
non possiamo trovare
frasi surreali
non possiamo trovare
uno come te, una come me.

[Verso 2 – Doppionero]
Vero amore sono un uomo
io nel mondo voglio il trono
sei tu la mia regina
senza te la mia vita è una canzone senza rima
ora ha senso profumo ho smosso
occhi e bocca ho sigillato
hai tu la chiave del peccato
lo so, tu mi hai perdonato
ma nulla è stato cancellato
giorno dopo giorno il tuo cuore va riconquistato
tu fiore del deserto
ed io ti tengo vicino al petto
di me sei come acqua, acqua in tempesta
di te, ciò che bevo mi devasta.

[Ritornello – Luce]
No, non possiamo trovare
desiderio ancestrale
uno come te, una come me
devo darti un bicchiere
lacrime e serate
non possiamo trovare
frasi surreali
non possiamo trovare
uno come te, una come me.

[Doppionero]
Io ti vedo acqua e grano
stringi forte la mia mano
tu mi fai volare

[Luce]
in favole rosa, con te voglio stare

[Doppionero]
io mi vedo nel nero dei tuoi occhi

[Luce]
nei tuoi occhi, rifletto il rosso del mio amore

[Doppionero]
a te ho aperto il cuore

[Luce]
ora ti voglio sentire

[Insieme]
vieni amore, fammi volare.

[Luce]
Mi copri come edera
quando sono con te
il rumore del vento
io ti sento dentro
quando sono con te
quando sono con te
si sazia il mio tormento.

[Doppionero]
Calda luna
quali acque oscure tra le tue colonne.