Dear Jack – La storia infinita: testo e video del nuovo singolo in radio

0

Dopo la poco fortunata esperienza a Sanremo 2016 con Mezzo Respiro, i nuovi Dear Jack hanno scelto il nuovo singolo che si intitola La storia infinita, un bel pezzo in rotazione radiofonica nazionale da venerdì 29 aprile 2016, estratto dal primo album senza il frontman Alessio Bernabei, avvicendato da Leiner Riflessi, ex concorrente di X Factor 8. Il resto della formazione è immutato: Lorenzo Cantarini e Francesco Pierozzi alla chitarra, Alessandro al basso e Riccardo Ruiu alla batteria.

Dopo l’esibizione della scorsa settimana in uno Stadio Olimpico di Roma stracolmo per il Giubileo dei Ragazzi, la pop rock band torna on air con questa canzone, davvero orecchiabile e gradevole.

Si tratta del pezzo d’apertura dell’album Mezzo Respiro, pubblicato per Baraonda/Artist First lo scorso 12 febbraio.

Prossimamente l’inedito sarà accompagnato dal video ufficiale. Nell’attesa, previa iscrizione gratuita su Spotify, potete ascoltare l’audio di questa e delle altre dodici canzoni incluse nell’ultima fatica discografica. Per accedere al sito cliccate sulla cover in basso, dopo la quale trovate il testo completo.

Prima di concludere, volevo tuttavia ricordare ai fans che il prossimo 28 maggio, il gruppo si esibirà dal vivo all’Atlantico di Roma. I tagliandi d’ingresso sono come sempre disponibili su TicketOne. Qualora dovessero esaurirsi vi consigliamo l’affidabile Viagogo.

Aggiornamento: qui il video ufficiale del brano, un filmato diretto da Antonio Costa con l’assistenza di Corin Alborghetti, nel quale il gruppo si vede solo verso la fine.

Dear-Jack-La-storia-infinita-artwork

Testo La storia infinita – Dear Jack (Digital Download)

Non mi riconosco più
tanto fa lo stesso
il tempo che rimane
ormai non ci appartiene
puoi disegnarlo tu.

E’ solo un cambiamento
la stessa acqua è sempre diversa
inizia lo spettacolo
hai scelto di star comodo
abbandonarti all’aria.

E infondo adesso quanto vale, quanto cambia
questo gioco che ci tiene vincolati ad una sentenza senza via di fuga
mentre chiudo gli occhi e conto fino a 10
e non ci sono più.

Sotto un mare di stelle
uno straccio di vita
una splendida notte e la festa è finita
muovi i soliti passi
per paura di perderti
ma a tradire i tuoi sogni
lascia che sia il rimorso
cos’è la tua vita
uooooh
la storia infinita
uooooh
la storia infinita
uooooh.

Non ci prenderanno mai
perché noi siamo il vento
le nuvole impazzite prima del temporale
nella velocità
e infondo adesso hai cambiato percezione su te stessa e sulle cose
motivando un’altra resa senza darle mai del tu
sei riuscita mai a contare fino a 10 e a fidarti di noi.

Sotto mare di stelle
uno straccio di vita
una splendida notte e la festa è finita
muovi i soliti passi
per paura di perderti
ma tradire i tuoi sogni
lascia che siano gli anni
cos’è la tua vita
uooooh
la storia infinita
uooooh
è già tutta qui
è già tutta qui
davanti a noi
davanti a noi

una splendida notte che non è finita
l’imbarazzo di crederci meno forti degli altri
è soltanto un ricordo
cos’è la tua vita
uooooh
la storia infinita
uooooh
è già tutta qui
è già tutta qui
davanti a noi
davanti a noi.