Daniel & Astol – Momenti: audio e testo del nuovo singolo

0

Rilasciato il 27 settembre 2019 via Hokuto Empire, Momenti è un singolo di Daniel e Astol: leggi il testo e ascolta la nuova e bella canzone, scritta dagli interpreti e composta da Mattia Mustica e Alessandro Manzo.

Si tratta di un interessante, contagioso e gradevole brano in pieno stile Daniel Piccirillo e Pasquale Giannetti, che ha tutte le carte in regola per far togliere ulteriori soddisfazioni ai due giovani cantautori, dopo i successi di Fulmine, Proibito e Fuoco.

momenti copertina canzone

Momenti testo – Daniel & Astol

downloadDownload su: AmazoniTunes

[Daniel]
Eh
Bebe tù cuerpo (yeeh) è melodia (yeeh)
Bebe tù cuerpo (yeeh) è fantasia, yeeh
Sei stata con un altro
Ma non ti ha dato quello che ti ho dato io
E scusami tanto
E scusami se non sono
E scusa se non sono come te, ma l’ho imparato
Prima di rialzarmi tu sai che sono inciampato
Siamo un disegno che non verrà mai più cancellato
Mi piaceva quando (Cosmic)

Ti scioglievi i capelli
Perdoname se sono ancora qua
E parlo di te ora che non ci sei
Ci sono momenti
In cui vorrei scappare lontano con te
Tu sei il momento (tu sei il momento)
col tuo movimento.

[Astol]
Fumo guardando la luna (guardando la luna)
Mi ricorda che (Mi ricorda che)
L’altra metà (L’altra metà)
Appartiene a te
Ti immaginavo con me
Questo è il momento, tu dove sei?
Quanta gente c’è
Guarda che ti stai perdendo baby.

Ora arrivo al locale tu devi spostarti
Vedi ho tanta gente dietro e non so chi ho davanti
Troppe fidanzate baby, arrivo almeno a 100
E non ho calcolato quelle che amano il mio accento
Queste dicono di essere state con 2 o 3
Pero scrivono ai miei amici per arrivare a me
103, la stanza d’hotel, mi manca tu piel.
Mi piacevi quando

Ti scioglievi i capelli
Perdoname se sono ancora qua
E parlo di te ora che non ci sei
Ci sono momenti
In cui vorrei scappare lontano con te
Tu sei il momento (tu sei il momento)
col tuo movimento.

Tienimi le mani (Tienimi le mani)
Se ti conoscessi a quelle feste che scordi anche come ti chiami (come ti chiami)
tu saresti l’unica che mi ricorderei
E ti scrivo domani

Rimani uh-uh-yeh
Sei un tramonto a colori chiari
Tu sei il cielo ed io le ali
Senti questa mami.

Ti scioglievi i capelli
Perdoname se sono ancora qua
E parlo di te ora che non ci sei
Ci sono momenti
In cui vorrei scappare lontano con te
Tu sei il momento (tu sei il momento)
col tuo movimento.


Ascolta su: