Claudio Baglioni & Gianni Morandi, Capitani coraggiosi testo e video ufficiale

0

Capitani coraggiosi è il nuovo singolo del duo formato da Claudio Baglioni e Gianni Morandi, in rotazione radiofonica da martedì 16 giugno 2015.

Queste due icone della musica italiana hanno unito le forze in questa bella canzone, che dà anche il titolo al progetto che debutterà al Centrale del Foro Italico di Roma il prossimo 10 settembre. L’evento si svolgerà fino al 22 settembre e sarà trasmesso da Raiuno.

I due artisti, che si conoscono dal lontano 1969, non hanno escluso che potrebbero incidere un album collaborativo, che sarebbe il primo in assoluto.

Il brano Capitani coraggiosi è stato scritto da Baglioni ed è un inno alla gente che non ce la fa ad andare avanti. In questo triste periodo, le persone devono trovare le risposte dentro se stesse ovvero tra la testa ed il cuore e non all’esterno. La testa rappresenta il giusto cammino da intraprendere, mentre il cuore trasmette quel coraggio che serve a percorrere la strada fino in fondo. La traversata della vita va affrontata con il necessario coraggio nel seguire la rotta indicata dalla testa.

Al momento in cui scrivo, non è ancora disponibile l’audio dell’inedito, che sarà aggiunto non appena possibile. Quì potete ascoltare un pezzetto del brano.

Dopo l’immagine relativa alla cover, potete leggere le parole che compongono la canzone.

Aggiornamento: qui il video ufficiale di Capitani Coraggiosi.

Aggiornamento 2: il brano è incluso nel primo disco dei Capitani Coraggiosi, Il Live. Cliccate sull’apposito link per ulteriori informazioni sull’album.

Claudio-Baglioni-Gianni-Morandi-Capitani-coraggiosi

Testo Capitani coraggiosi – Claudio Baglioni e Gianni Morandi (Digital Download)

Noi siamo quelli che son cuccioli del mondo
che inseguono le nubi e cantano alla luna
che sotto la tempesta vanno fino in fondo
e puntano il domani contro la sfortuna
noi siamo quelli che son spiccioli di storia
piccoli grandi eroi di cui nessuno ha mai memoria
perché il ricordo siamo noi

Noi siamo quelli che son brividi di cielo
e quando si fa notte accendono le stelle
che sfidano la pioggia e fanno a pezzi il gelo
e per salvare un sogno rischiano la pelle
noi siamo quelli che son lacrime di fonte
e come un fiume poi raggiungeremo l’orizzonte
perché il destino siamo noi

Che abbiamo il vento di una vita sulla faccia
in questo nostro breve tempo senza età
e il sole e il sale dell’amore sulle braccia
noi che siamo stati qua
tra la testa e il cuore
capitani coraggiosi

Noi siamo quelli che son angeli di terra
e partono ogni giorno verso nuove onde
che piantano la pace nelle strade in guerra
e tirano su ponti per unire sponde
noi siamo quelli che son padri madri e figli
in cerca prima o poi di un’alba che ci meravigli
perché il futuro siamo noi
che abbiamo il vento di una vita sulla faccia
in questo nostro breve tempo senza età
e il sole e il sale dell’amore sulle braccia
noi che siamo ancora qua
tra il silenzio e il suono
tra il cammino e il volo
tra la testa e il cuore
capitani coraggiosi

Che abbiamo il vento di una vita sulla faccia
in questo nostro breve tempo senza età
e il sole e il sale dell’amore sulle braccia
noi saremo sempre qua
noi saremo sempre qua
tra il bagliore e il tuono
tra l’oceano e il molo
tra il silenzio e il suono
tra il cammino e il volo
tra la testa e il cuore
capitani coraggiosi noi.