Ghali – “Chiagne Ancora” feat. J Lord & LIBERATO: audio e testo della nuova canzone

0

Archiviata la seconda era discografica DNA, Ghali torna con il contagioso singolo inedito Chiagne Ancora, impreziosito dalle voci di Liberato e del rapper italo-ghanese Lord Johnson, meglio conosciuto come J Lord. Il testo e l’audio.

Il rapper italo-tunisino torna alla ribalta con questa coinvolgente canzone, prodotta da Mojobeatz, AVA e lo stesso LIBERATO, progetto nato nel 2017 che fonde la tradizione della canzone partenopea con la musica latino-americana, l’elettronica e l’R&B.

E’ a parer mio veramente niente male il brano (artwork by DANIEL HERWITT), che si candida ufficialmente come uno dei tormentoni dell’estate 2021 appena iniziata.

Chiagne Ancora copertina brano ghali

Testo Chiagne Ancora di Ghali

downloadDownload su: Amazon – Ascolta su Apple Music

Vai alla traduzione in italiano

Uh-uh-uh-uh
Uh-uh-uh-uh

[1a Strofa]
Lei sa che sono il king del quartiere
Sa che ho delle hit in cantiere
Non c’entro con i vip che tu hai in tele
Mi trovi in playlist dal barbiere
Ancora fumo marijuana
Sempre sognando Copacabana
Lego la bici con la tua collana (Let’s go)
Uso il tuo outfit come pigiama
Fa-Fammi fare un tiro in mano tua, mama
Goditi il panorama, baby, no drama
Chiuso in casa, il tuo palazzo sembra il Niagara
Risparmia le tue lacrime di [nagahara?]
La luna è piena, lupi fuori tana
Lo snitch infama, non voglio fare haram
Non vola più una mosca dopo il “click-clack”

[Rit.: LIBERATO]
Mo che faje si nun me truove?
Chiagne ancora?
M’hê stracciato tutt”e foto
Me cirche ancora
Cu tte nun m’abbasta n’ora
Sott”e lenzola
Vaco fore si ce penzo
Na voglio ancora

[2a Strofa: J Lord]
Tengo ‘a mente lucida rint’a ll’affare, saje
Nu bastardo comme me nun s’annamora maje
Stanno cadenn ‘e munizione ‘a rint’ê jeans
Pienze si vedesse ‘a faccia mia ‘ncopp’ê rivist’
Che pensasse ‘e me?
So’ passato da down a sta ‘int’ô top
Nu tipo comme ‘o boyfriend tujo a me nn’me tocca
Comme ‘e criminale ‘ncapa mettimmo ‘o do-rag
Faccio nu squillo â gang, avviso ca addu me sta ‘a festa

[Ghali]
Prendi la pesa (Uoh, ehi), l’anima appesa (Uoh, ehi)
Minc*ia se pesa (Uoh, ehi), non mi è ancora scesa (Ehi, ehi)
Ho ancora la scena (Uoh) nella cabeza
Ci aiutava la chiesa

[J Lord]
Ce purtavano ‘a spesa
Nn’era facile, mo ‘tte cose è facile
Conto chisti money n’mano, girano automatiche
Lloro songo brave, assettate fanno l’applauso
Je po chino ‘e sangue stongo ascenno dâ Savana
Tengo na pelliccia ‘e lione, saje ca l’aggio ammazzato
Je so’ sempe chillo ‘e primma, saje ca nun so’ cagnato
Bevo vino ‘int’a nu calice, accant’ô diable
‘O ssaje ca po’ attuorno a mme ce vide sulo ‘a squadra

[Pre-Rit.: LIBERATO]
Mo che faje?
Nun ce stive tu, m’arricettaje
Senza ‘a voce toja m’accapputtaje
Ammò, l’aggio fatto pe’tté
E t”o giuro, nun me pento
Te voglio ancora

[Rit.]
Mo che faje si nun me truove?
Chiagne ancora?
M’hê stracciato tutt”e foto
Me cirche ancora
‘A te nun m’abbasta n’ora
Sott”e lenzola
Vaco fore si ce penzo
Na voglio ancora
Mo che faje si nun me truove? (Uh, mo che faje si nun me truove?)
Chiagne ancora?
M’hê stracciato tutt”e foto
Me cirche ancora
Cu’tté nun m’abbasta n’ora
Sott”e lenzola
Vaco fore si ce penzo
Na voglio ancora


La traduzione delle parti (principalmente in napoletano)

[Ritornello:]
Ora che fai se non mi trovi?
Piangi ancora?
Mi hai strappato tutte le foto
Mi cerchi ancora
Con te non mi basta un’ora
Sotto le lenzuola
Vado fuori di testa se ci penso
Ne voglio ancora

[Strofa 2]
Ho la mente lucida negli affari, sai
Un bastardo come me non si innamora mai
Stanno cadendo le munizioni dai jeans
Pensa se vedessi la mia faccia sulle riviste
Che penseresti di me?
Sono passato dal down a stare al top
Un tipo come il tuo ragazzo a me non mi tocca
Come i criminali in testa mettiamo il durag
Faccio uno squillo alla gang, avviso che da me c’è la festa
Prendi la pesa (Uoh, ehi), l’anima appesa (Uoh, ehi)
Minc*ia se pesa (Uoh, ehi), non mi è ancora scesa (Ehi, ehi)
Ho ancora la scena (Uoh) nella testa
Ci aiutava la chiesa
Ci portavano la spesa
Non era facile, ora tutto è facile
Conto questi soldi in mano, girano automaticamente
Loro sono bravi, fanno l’applauso da seduti
Io poi pieno di sangue sto uscendo dalla Savana
Ho una pelliccia di leone, sai che l’ho ammazzato
Io sono sempre quello di prima, sai che non sono cambiato
Bevo vino in un calice, [?] diavolo
Lo sai che poi intorno a me vedi solo la squadr

[Pre-Ritornello]
Ora che fai?
Tu non c’eri, mi rassegnai
Senza la tua voce mi “ribaltai”
Amore, l’ho fatto per te
E te lo giuro, non mi pento
Ti voglio ancora

Torna al testo

Ascolta su: