Matteo Romano – Casa di Specchi è la sua seconda canzone: audio e testo

0

Dopo il clamoroso successo di Concedimi, il giovane cantautore e pianista Matteo Romano torna con Casa Di Specchi, sua seconda canzone in carriera, disponibile su tutte le piattaforme digitali da martedì 30 marzo 2021 per Polydor.

Guarda il lyric video diretto da Federico Ferè e leggi il testo del secondo singolo, scritto dallo stesso Matteo e prodotto da TOM.

Ricordo che Romano, iniziò a farsi conoscere condividendo su TikTok cover di brani suonati con il solo pianoforte, ma la sua fiaba ebbe inizio l’agosto 2020, quando pubblicò il video della succitata canzone originale che lo ha portato al successo, un gradevole brano divenuto letteralmente virale e per ovvi motivi, dopo qualche mese rilasciato nella sua versione completa.

copertina brano casa di specchi by matteo romano

Casa di Specchi Testo Matteo Romano

downloadDownload su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

 

[Strofa 1]
Chiudi gli occhi e immagina anche tu
dimmi quello che vedi, che senti, che provi
non ti fare i problemi, ascolta i rumori
non avere paura di perderti
è meglio così, credi a me
poi mi chiedo se ha senso
mi chiedo: “Sto meglio?”

[Pre-Ritornello 1]
Stammi più vicino quando starai male
quando poi fa bello con il temporale
fuori c’è il delirio ma se non lo vedi allora no
ti stringo più forte, non ti lascio andare
sento il tuo respiro per dimenticare
smetti di pensare anche se dirti come non lo so

[Ritornello]
Mi fa male
pensare a te con tutto il mondo in mano
ma non riuscire neanche a prender fiato
mi fa male
volerti dare tutto ora e sempre
e poi in realtà non riuscire a far niente
mi fa male
mi fa male

[Strofa 2]
È tutto molto più grande di me
come siamo finiti in queste case di specchi
non riesco ad uscire, vedo solo riflessi
fammi distrarre, andiamo a guardare l’alba, mmmh
torna a colori se mi ci porti tu

[Pre-Ritornello 2]
Stammi più vicino non ti spaventare
fa già troppo freddo, ti sento tremare
fuori c’è il delirio ma se non lo sento allora no
anche in uno sguardo ti saprò ascoltare
siamo troppo soli per lasciarci andare
smetti di pensare anche se dirti come non lo so

[Ritornello]
Mi fa male
pensare a te con tutto il mondo in mano
ma non riuscire neanche a prender fiato
mi fa male
volerti dare tutto ora e sempre
e poi in realtà non riuscire a far niente
mi fa male
mi fa male

Ti sento stretto
sei parte di me
voglio volare, uscire da quest’inferno senza guardare perché
tienimi stretto
a volte mi perdo, ti perdo perdiamoci senza dire niente
che tanto non è per sempre

Ho chiuso gli occhi, non mi far guardar più
sto tanto bene nella mia ingenuità