Axos – Harem feat. Side Baby: audio e testo del singolo prodotto da Don Joe

0

Harem è un singolo scritto e interpretato dal rapper milanese Andrea Molteni, in arte Axos, in duetto con il collega romano Arturo Bruni, aka Side Baby, con produzione di Luigi Florio, meglio conosciuto come Don Joe.

Leggi il testo e ascolta questo pezzo, che segna la prima collaborazione in assoluto tra questi tre artisti, che in precedenza non avevano mai lavorato insieme.

copertina canzone Harem

Axos – Harem testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

[Axos & Side Baby]
Na-na-na
Na-na-na-na
Non mandare la tua donna a ballare da sola
Nel nome della madre, della figlia e dello spirito libero, libero
Don Don-Don-Don Joe, baby
Harem

[Axos]
Faccio una vita poco sana come Baudelaire (ehi)
Vado all’Inferno e non ci porto te (bang)
L’inizio di una fiaba che finisce osé (uoh)
Le lacrime di Ariana quando è morto Mac (ah)
Voglio che casa mia sia così grande
Che ci metto un’altra casa dentro come casa mia
Bevo la Romania
Ho la Pálinka che mi scalda, fra’, è pelletteria (ehi, ehi, ehi)
Prima viaggiavo solo zaino, zero cash, solitudine (uah)
Sono diventato fresh, ma non stupido (brr)
Lei sembra Ganesh cosi com’è, come niente
Io soffro lo stress come i Velvet
Uh, si è concessa arie
Dona i soldi del marito alle concessionarie
Volevi fare la rivoluzione e invece, ahia
È tanto se in Italia tua figlia non cresce cagna, ah.

[Axos]
Sto facendo i soldi per mia madre
Sto facendo i soldi per mio padre
Non avevo i soldi per mangiare
Adesso riempio il posto come un harem.

[Axos]
Nel nome della madre, della figlia e dello spirito libero, libero
Harem (harem)
Nel nome della madre, della figlia e dello spirito libero, libero
Harem (harem)

[Side Baby]
Entro nel club, sembra un harem
Lei mi guarda come se ha gli occhiali laser
Diamanti su di me riflettono la strobo
La tua tipa mi chiede se me la sco*o
Ma sto pensando ai soldi, è il mio scopo
Farmi un harem, incasso e dico: “Amen”
Da dove vengo è cane mangia cani
E sono il cane più grosso, devo mangiare
Nel locale spendo quello che prendi in un mese
Con la banda svuoto il bar come un irlandese
Alza il bicchiere per i ragazzi di zona
Tanqueray ed erba buona
Non mandare la tua donna a ballare da sola
Quando la chiami, segreteria telefonica
Baby, muoviti, danza del ventre
Quando fai cosi incanti il mio serpente (oh).

[Axos]
Sto facendo i soldi per mia madre (per mia madre)
Sto facendo i soldi per mio padre (per mio padre)
Non avevo i soldi per mangiare (cash, cash)
Adesso riempio il posto come un harem (uah).

[Axos]
Nel nome della madre, della figlia e dello spirito libero, libero
Harem (harem)
Nel nome della madre, della figlia e dello spirito libero, libero
Harem (harem).

[Axos & Side Baby]
Harem
Harem
Non mandare la tua donna a ballare da sola
Nel nome della madre, della figlia e dello spirito libero, libero.


Ascolta su: