Un’estate normale, Nek: ascolta il nuovo gradevole singolo

0

Il cantautore Nek torna con la gradevole canzone Un’estate normale, nuovo singolo prodotto insieme a Valerio Carboni, on air e nelle piattaforme digitali dall’11 giugno 2021. Il testo e l’audio.

Quanto è bello tornare con nuova musica… spero che il pezzo vi strappi qualche sorriso e un po’ di leggerezza!” ha dichiarato l’amato artista emiliano classe 1972 riguardo questa release, la cui copertina è una foto trovata a casa della madre, che lo ritrae al mare quand’era molto piccolo, quando le estati erano normali, appunto, ma ci si augura che questa calda stagione sia, non dico “normale”, ma quantomeno migliore della precedente.

Archiviata la quindicesima era discografica “Il mio gioco preferito: parte seconda”, Filippo Neviani, meglio conosciuto come Nek, torna alla ribalta con questo energico e fresco brano, decisamente orecchiabile e radio friendly, che sta già facendo impazzire i suoi numerosissimi fan.

copertina brano un'estate normale by nek

Un’estate normale Nek testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

C’è un un cielo azzurro e un asfalto rovente
c’è bisogno di te (te-te) e di un mare di gente
c’è una spiaggia ora deserta che si riempirà tra poco
e ogni cosa all’improvviso ricomincerà di nuovo

C’è un incendio nel cuore e nessuno lo spegne
e qualcuno di sopra ascolta musica sempre
c’è un pallone che vola e un bambino che grida
ma anche questa volta non è ancora finita

E lo sai che c’è tutta la vita davanti stanotte
e il futuro dipende da dove lo guardi a volte
voglio ancora cantare e guardarti ballare
niente di eccezionale, voglio un’estate normale
voglio un ‘estate normale, niente di eccezionale
solo un’estate normale, normale, normale

C’è il sole nel cielo che spacca le pietre
anche di notte quando nessuno lo vede
c’è un muro che parla d’amore e qualcuno che più non ci crede
cerchiamo l’acqua su Marte ma qui si muore di sete

C’è una radio che passa canzoni che non conoscevo
è strano come adesso non so più farne a meno

E lo sai che c’è tutta la vita davanti stanotte
e il futuro dipende da dove lo guardi a volte
voglio ancora cantare e guardarti ballare
niente di eccezionale, voglio un’estate normale
voglio un ‘estate normale, niente di eccezionale
solo un’estate normale, normale, normale

C’è una voglia che nasce e poi cresce come il vento
e ci siamo noi, non ti basta tutto questo?

E lo sai che c’è tutta la vita davanti stanotte
e il futuro dipende da dove lo guardi a volte
voglio ancora cantare e guardarti ballare
niente di eccezionale, voglio un’estate normale
voglio un ‘estate normale, niente di eccezionale
solo un’estate normale, normale, normale

Autori: Alex Vella, Cheope, Federica Abbate, Riccardo Scirè, Tony Maiello.

Ascolta su: