“Tu Sei Lei” nuovo singolo di Luciano Ligabue: video ufficiale e testo

0

Si intitola Tu Sei Lei il nuovo singolo di Luciano Ligabue, secondo estratto dal nuovo album Mondovisione, opera di inediti pubblicata il 26 novembre 2013.

Dopo il grandissimo successo del primo estratto Il sale della terra, Liga torna in radio con questa canzone, decisamente carina, adatta alle trasmissioni radiofoniche, e dal ritornello che ti entra in testa, rilasciata un giorno prima del nuovo disco.

Il rocker emiliano, ha dedicato l’inedito a tutte le donne (in special modo alla partner Barbara), non a caso il brano è uscito il giorno ufficiale contro la violenza sulle donne.

Il video ufficiale

Nel videoclip girato a Roma e diretto dal regista Cosimo Alemà, e prodotto da G.Battista Tondo per Eventidigitali Films, vediamo due ragazzi (l’attore Cristiano Caccamo e il fotografo Lorenzo Piermattei) lavorare ad un opera dedicata a tutte le donne, e per realizzarla, coinvolgono molte ragazze e donne (centinaia), di tutte le etnie, religioni e provenienze. Ad ognuna di esse, i 2 ragazzi spiegano rapidamente cosa vorrebbero realizzare, per poi scattare una foto del tutto particolare. Le risposte delle donne, sono ricche di entusiasmo, di conseguenza, le giornate dei due ragazzi, si tramutano in un vero e proprio inno alla gioia e alla vita

Dopo la copertina del singolo, potete leggere il testo completo di questa nuova canzone.

Tu-sei-lei-Cover-ligabue

Testo Tu Sei Lei – Ligabue

Dopo tutti questi anni
io non smetto di guardarti
qualche volta ancora a bocca aperta
non finisco di capire
non finisci di stupire
come non dovesse mai finire.

Vuoi nascondermi i difetti
mentre a me piacciono tutti
ma non te lo vuoi sentire dire
e ti guardo mentre sogni
e mi tocca stare fuori
e mi tocca solo indovinare.

Dopo tanti anni e un giorno
quando il mare sembra calmo
vieni fuori ancora tu
con quel nome da straniera
da chi è sempre stata sola
e da un pò non deve più
perché

Tu sei lei
tu sei lei
fra così tanta gente
tu sei lei
tu sei lei
e lo sei stata sempre.

E quegli occhi li conosco
io li ho visti spesso nudi
ma non si vedeva mai la fine
il tuo cuore accelerato
le pupille dilatate
e non mi restituisci il cuore.

Dopo tanti anni e un giorno
quando il vento sembra fermo
vieni fuori sempre tu
con quel nome da straniera
da chi riesce a stare sola
ma da un pò non deve più
perché

Tu sei lei
tu sei lei
fra così tanta gente
tu sei lei
tu sei lei
e lo sei stata sempre.

Se l’universo intero
ci ha fatto rincontrare
qualcosa di sicuro vorrà dire.

Tu sei lei
come sei
inesorabilmente.

E mi hai salvato tante volte
da qualche tipo di altra morte
andando dritta sulla verità
e mi regali un altro giorno
in cui sembra tutto fermo
ma tutto si trasforma
tutto si conferma
e lasci in giro il tuo profumo
come a dirmi “Io ci sono”
come a dirmi “Sarò sempre qua”
perché

Tu sei lei
tu sei lei
fra così tanta gente
tu sei lei
tu sei lei
e lo sei stata sempre.

Se l’universo intero
ci ha fatto rincontrare
qualcosa di sicuro vorrà dire.

Tu sei lei
come sei
inevitabilmente.