Tropico – Non Esiste Amore A Napoli: audio e testo

0


Tropico è il nuovo progetto del cantautore napoletano Davide Petrella e Non Esiste Amore A Napoli è il singolo d’esordio, rilasciato il 6 settembre 2019: leggi il testo e ascolta la nuova canzone scritta di suo pugno e prodotta da Rosario Castagnola, in arte D-Ross, e Sarah Startuffo.

E’ a parer mio niente male questo pezzo pop ma allo stesso tempo aperto alle molteplici influenze di genere. Ecco cos’ha detto l’artista a riguardo: “Napoli è la mia città. Per sempre.Tutto quello che faccio nella vita è strettamente collegato al fatto che io sia nato e cresciuto a Napoli. Napoli resta il centro. La amo. Per non perdere la voglia e l’entusiasmo, per non perdere la fame. Una delle cose più preziose che puoi trovare a Napoli sono le storie… il capitale umano da queste parti è magico.La bellezza che c’è qui è indescrivibile, arrivare a dire a qualcuno “non esiste amore a Napoli se sei lontana” è un po’ come dire non c’è ghiaccio in Antartide, non c’è sabbia nel deserto.. deve essere successo qualcosa.Napoli è dove ho scritto questa canzone è dove è successa questa canzone, non parla di Napoli questa canzone, ma è lei che me l’ha fatta scrivere.Era l’unica città che poteva reggere questo tipo di storia. Onesto. Parla di te.

Non Esiste Amore A Napoli copertina brano

Link Sponsorizzati

Tropico – Non Esiste Amore A Napoli testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Mi hanno detto che la bellezza non si può vedere
certe volte sogno e vedo sempre il mio quartiere
non esiste amore a Napoli
ma ovunque vada è sempre casa mia
ovunque vada è sempre casa mia.


Mi hanno detto che la bellezza non la puoi toccare
certe volte sogno il mare ed altre di volare
non esiste amore a Napoli
ma ho ancora i tuoi vestiti sul divano
e il segno di una sigaretta spenta sulla mano.

E non ci pensi mai che è stato un lungo viaggio incontrarsi
aspirine a colazione e un bacio per quando saremo scomparsi
sarebbe meglio scordarsi e diventare uguali a tutti gli altri
che rimanere fermi ad aspettarsi
ma adesso calano, calano, tutti i pensieri che faccio
è meglio il panico, panico, che lasciare un abbraccio
quello che c’era era magico, magico
io da te ho imparato poche cose e sono tutte quelle più pericolose.

Ma ora sei lontana, ma ti vedo ancora sui manifesti lungo la strada
te lo ricordi quant’era bello figlio di pu**ana
quando sogni cosa immagini, non esiste amore a Napoli
non esiste amore a Napoli se sei lontana
ti vedo ancora, in questo tempo dove sei stata
te lo ricordi quant’era bello figlio di pu**ana
quando sogni cosa immagini, non esiste amore a Napoli
non esiste amore a Napoli.

Quando guardo indietro è più facile cadere
ritorniamo sempre dove siamo stati bene
non esiste amore a Napoli
ma ovunque vada è sempre casa mia
ovunque vada è sempre casa mia.

Scivoli sopra di me
su una linea vocale
restiamo soli a parlare di niente
nello spazio siderale
non lasci nemmeno un saluto
scrivo canzoni sennò starei muto
passo da Sara e Rosaria allo studio
stavi con me quando il mondo cadeva e stasera che fai?
Dove te ne vai? [?]
sono fuori per lavoro, non mi vedo con nessuna
qui non suona un’armonica
ho fatto a pezzi ogni cosa e ora ho il cuore di maiolica, il cuore di maiolica.

Ma adesso calano, calano, tutti i pensieri che faccio
è meglio il panico, panico, che lasciare un abbraccio
quello che c’era era magico, magico
io da te ho imparato poche cose e sono tutte quelle più pericolose.



Ma ora sei lontana, ma ti vedo ancora sui manifesti lungo la strada
te lo ricordi quant’era bello figlio di pu**ana
quando sogni cosa immagini, non esiste amore a Napoli
non esiste amore a Napoli se sei lontana
ti vedo ancora, in questo tempo dove sei stata
te lo ricordi quant’era bello figlio di pu**ana
quando sogni cosa immagini, non esiste amore a Napoli
non esiste amore a Napoli.


Ascolta su: