Tom McRae & The Standing Band – What a Way to Win a War: traduzione testo

0

What a Way to Win a War è un singolo di Tom McRae & The Standing Band pubblicato nel 2015 come primo estratto dall’album Did I Sleep and Miss the Border (ascolta). Alla fine, non so per quale ragione, il brano non è stato incluso nel disco.

E’ molto bella e significativa la canzone del cantautore britannico classe ’69, un pezzo chiaramente contro la guerra, che è possibile ascoltare su Spotify cliccando sull’immagine, mentre per vedere il video ufficiale cliccate sull’apposito link.

Questo pezzo è stato firmato dall’interprete, che recentemente l’ha riscritto per uno spot pubblicitario. Il testo e la traduzione appena dopo la cover.

What-a-Way-to-Win-a-War-tom-mcrae

What a Way to Win a War traduzione (Download)

il mio figlio preferito
sotterrato in profondità
pietre nei suoi panni
e mani legate
che dorme il lungo sonno
sta alla mia sinistra
è il posto d’onore
accendo un fiammifero in mezzo alla pioggia
forse non oscilleremo
così facile venire al mondo
così facile andare via
affiliamo le bacchette e lanciamo pietre
che modo di vincere una guerra
che modo di combattere una battaglia
Sono stato un generale fedele
ma sono stanco di questa causa
Sono con la bestia
che sostiene gli uccelli
Non riesco a scegliere da che parte stare adesso
non ne sono sicuro
questa prova che ho sentito
quando vedo un amore
che crepa è melodia
lì nel palazzo
ho combattuto contro me stesso
il futuro
così facile venire al mondo
facile andarsene
estrai la freccia e poi lascia andare

Testo What a Way to Win a War – Tom McRae

my favorite son
sent to the deep
stones in his shoes
and hands tied
and sleeping the long sleep
stand to my left
it’s the place of honor
strike the match through times of rain
maybe we won’t swing
so easy come
so easy go
we sharpen sticks and we throw stones
what a way to win a war
what a way to fight a battle
I’ve been faithful general
but I tire of this cause
I’m with the beast
that backs the birds
can’t pick a side now
I’m not sure
this evidence I’ve heard
when I see a love
that croak it’s tune
there in it’s palace
I’ve fought self
the future
so easy come
easy go
pull out the arrow then let go