​tha Supreme no14 feat. Dani Faiv: audio e testo della nuova canzone

0

Si parla di noia nella traccia numero quattordici dell’album di debutto 23 6451, del rapper e producer romano ​tha Supreme, disponibile dallo scorso 15 novembre.

Il testo e l’audio della nuova canzone, scritta la collaborazione del rapper ligure Daniele Ceccaroni, in arte Dani Faiv. La produzione è opera dello stesso tha Supreme, che ha prodotto tutte le tracks della prima fortunata era discografica. Come tutte le canzoni, anche per il titolo di no14 viene utilizzato l’alfabeto Leet (ovvero la sostituzione di lettere con numeri graficamente simili), e non è un caso che anziché “ia” abbia utilizzato il 14, visto è che è quattordicesima track.

copertina album 23 6451

​tha Supreme – Noia testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Yeah, yeah-yeah
Yeah-yeah
Yeah-yeah

Non sopporto la noia, stavo sempre in mezzo ai guai
So che non sono solo, qualcuno là fuori capisce
Bene quello che intendo, sennò non ci siamo
Dici di no, allora vorrei sapere tu che fai
Non sopporto la gente che si dice sempre: “Mai”
So che non sono solo, qualcuno là fuori capisce
Bene quello che intendo, sennò non ci siamo
Dici di no, allora vorrei sapere tu che fai

Ma cosa fate oggi? Io mi annoio
Io mi finisco tutta la serie oppure dormo
Oppure vedo qualcuno che appoggi ‘sto mio sogno
Oppure torno a sognare da solo o da sbronzo, oh
Mi sveglio male la mattina, yah
Non voglio vedere pa’, rah
E quindi l’accendo, rah, rah
E quindi l’accendo, rah, rah
E ti mando due kiss (yeah), ti mando due ki’, ti rimando due kiss
Ma rispondi, please (yeah), ma che te la tiri? Dai, fatti due tiri
Sto sulla luna (uh), non fate i bambini, non fate i carini
Se poi siete squali, tarpate le ali ad amici e vicini

Non sopporto la noia, stavo sempre in mezzo ai guai
So che non sono solo, qualcuno là fuori capisce
Bene quello che intendo, sennò non ci siamo
Dici di no, allora vorrei sapere tu che fai
Non sopporto la gente che si dice sempre: “Mai”
So che non sono solo, qualcuno là fuori capisce
Bene quello che intendo, sennò non ci siamo
Dici di no, allora vorrei sapere tu che fai

[Dani Faiv]
Anche questa notte faccio guai
Non mi importa se mi chiedi come voglio farli
Sopra il palco casca l’Inferno
Ansia al collo non si toglie, sembra una sciarpa d’inverno
E volo su, amo il blu
Sguardo in su come parlassi a mio nonno
E ci faccio su, quindi faccio su
La gente che giura alla fine sta mentendo
Lo senti cosa dici? Fra’, non siamo amici
Se dici che il mondo è un posto dove star divisi
Per me sei solo noia
L’odio costa come Goyard
Dicon: “Dani, com’è?”, privé, cachet, facce
Te se sei te, foto con me
Per eccitare te
Per avere e citare me con gli altri
E c’ho un peso sullo stomaco come quando alleno il diaframma
Credo solo a mia mamma
Se pensi a tutto quello che è successo fino ad ora
Viviamo poco più di una farfalla

Non sopporto la noia, stavo sempre in mezzo ai guai
So che non sono solo, qualcuno là fuori capisce
Bene quello che intendo, sennò non ci siamo
Dici di no, allora vorrei sapere tu che fai
Non sopporto la gente che si dice sempre: “Mai”
So che non sono solo, qualcuno là fuori capisce
Bene quello che intendo, sennò non ci siamo
Dici di no, allora vorrei sapere tu che fai


Ascolta su: