Subsonica – I cerchi degli alberi: testo e audio + video ufficiale

0

 

Aggiornamento: è disponibile il video ufficiale de I cerchi degli alberi, il singolo dei Subsonica estratto da Una Nave Nella Foresta. Il filmato è stato diretto da  Jacopo Rondinelli e potete gustarvelo cliccando sull’immagine sottostante.

i-cerchi-degli-alberi-video-subsonica

Scritto originariamente il 3 ottobre 2014

I cerchi degli alberi è una traccia contenuta in Una nave in una foresta, nuovo disco dei Subsonica pubblicato lo scorso 23 settembre, che ha esordito con un incredibile primo posto nella classifica relativa agli album più venduti in Italia stilata dalla Fimi.

Si tratta della sesta traccia facente parte del nuovo lavoro del gruppo, il settimo inciso in studio, i cui singoli sono Lazzaro e Di Domenica. Il nuovo lavoro propone un totale di dieci tracce inedite, che parlano di persone comuni, che facendo affidamento alle proprie forze, quotidianamente combattono per arrivare a fine mese, nella speranza che questa crisi finisca una volta per tutte.

Testi e musiche dell’opera sono di Massimiliano Casacci, Luca Vicini, Enrico Matta, Davide Dileo e Samuel Umberto Romano

Di seguito le parole che compongono questo brano che potete ascoltare integralmente cliccando sull’immagine sottostante. Per l’audio della versione integrale, dovete iscrivervi gratuitamente al sito Deezer.com.

Una-Nave-in-Una-Foresta-cd-cover-subsonica

Testo I cerchi degli alberi – Subsonica (Digital Download)

Come i cerchi negli alberi
hai contato i miei anni
hai creato un silenzio
che non scorderò
l’hai portato con te.
C’è la pace che vorrei
chiusa in fondo agli occhi tuoi
due fondali che non hanno età

Cieli estivi limpidi
piovono satelliti
tutto gira forte intorno a noi

Siamo nuove origini
fra le vecchie ingenuità
dimmi che non moriremo mai!

Le panchine tra gli alberi,
tra i graffiti degli anni,
mi hai giurato che il tempo
non ci cambierà.
C’è la pace che vorrei,
chiusa in fondo agli occhi tuoi
due fondali che non hanno età.

Cieli estivi limpidi
si alzano gli oceani,
tutto gira in fretta intorno a noi
che respiriamo liberi
aria e lacrimogeni
stretti contro il tempo che verrà.

Siamo nuove origini
fra le vecchie ingenuità,
dimmi che non moriremo mai!

Cieli estivi limpidi,
piovono satelliti,
tutto gira forte intorno a noi