Serena Ryder – What I Wouldn’t Do: traduzione testo e video ufficiale

0

 

What I Wouldn’t Do è il nuovo singolo della cantante, cantautrice e chitarrista canadese Serena Ryder, originariamente rilasciato come singolo il 6 novembre 2012.

Come spesso avviene, alcune hit arrivano in Italia a distanza di parecchi mesi, se non anni. Questo pezzo è infatti in rotazione radiofonica nella penisola dallo scorso 4 aprile, ed il videoclip è stato rilasciato dalla Time Records il giorno successivo. La canzone è la seconda estratta dall’ultima fatica discografica “Harmony” del 2012, ed è inoltre inclusa nelle nuove compilation Hot Party Summer 2014, Now summer hits 2014 e Kiss Kiss Summer Hits 2014.

Il brano What I Wouldn’t Do, è stato scritto dalla stessa Ryder con la collaborazione di Jerrod Bettis dei OneRepublic,  ed attraverso il testo di questa canzone d’amore, l’interprete afferma che non vi è nulla che non farebbe per la persona amata.

Dopo la copertina, potete vedere il video ufficiale (è stato spostato ad inizio articolo) e leggere le parole in inglese con la traduzione in italiano.

What_I_Wouldnt_Do-cover-Serena_Ryder

Traduzione What I Wouldn’t Do – Serena Ryder
Se tu dovessi cadere a pezzi
sai che io li raccoglierei
ci sono così tante ragioni
per cui non arriverò mai ad averne abbastanza
se tu dovessi lasciare questo paese
sai che io verrei con te
perchè tu mi ami sempre
oh, cosa non farei, cosa non farei

porterò il peso, farò qualsiasi cosa per te
le mie ossa potranno rompersi ma io non sarò mai disonesta
oh, cosa non farei, cosa non farei

il tuo amore è come un oceano che mi porta sempre a casa
un vento che sussurra all’orecchio
sta soffiando e mi dice che non sono sola
il tuo amore è come un fiume in cui io fluttuo
non sono mai stata una nuotatrice ma
so che non affogherò mai, so che non affogherò mai

la corrente diviene sempre più forte
sotto diverse ombre di blu
sono caduta nelle tue acque
e ho dimenticato tutto quello che conoscevo
oh, cosa non farei, cosa non farei

oh le cose che non avevo mai notato
hanno aperto le mie orecchie al coro
tu hai fatto in modo che io ascoltassi attentamente
e mi hai dato la frase

porterò il peso, farò qualsiasi cosa per te
le mie ossa potranno rompersi ma io non sarò mai disonesta
la corrente diviene sempre più forte
sotto diverse ombre di blu
sono caduta nelle tue acque e cosa non farei!
oh, cosa non farei, cosa non farei

Testo
If you should fall to pieces You know I’ll pick them up
There are so many reasons I’m never going to get enough
If you should leave this country You know I’ll come to you
Because you always love me/oh what I wouldn’t do oh what I wouldn’t do

I’ll carry the weight I’ll do anything for you
My bones may break but I’ll never be untrue
Woah-oh-oh Woah Woah-oh-oh Woah
Woah-oh-oh Woah Oh what I wouldn’t do Oh what I wouldn’t do

Your love is like an ocean that always takes me home
Whispering wind is blowing telling me I’m not alone
Your love is like a river that I am floating down
I’ve never been a swimmer but I know that I’ll never drown I know that I’ll never drown

The current grows stronger under different shades of blue
I’ve fallen in your water forget everything I knew
Woah-oh-oh Woah Woah-oh-oh Woah
Woah-oh-oh Woah Oh what I wouldn’t do Oh what I wouldn’t do

Oh the things I never noticed
Opened my ears to the chorus
You have made me listen careful
And you gave me the line
Woah-oh-oh Woah Woah-oh-oh Woah
Woah-oh-oh Woah Woah-oh-oh Woah
I’ll carry the weight I’ll do anything for you
My bones may break but I’ll never be untrue
The current grows stronger under different shades of blue
I’ve fallen in your water Oh what I wouldn’t do
Oh what I wouldn’t do oh what I wouldn’t do

Qualche informazione su Serena Ryder

La bellissima Serena Ryder è nata l’8 dicembre 1983 a Millbrook, Ontario, Canada. L’artista ha forti radici musicali, in quanto il padre era un chitarrista e percussionista con il gruppo folk Caraibi Tradewinds, mentre la madre era una ballerina e cantante.

Serena inizia a cantare pubblicamente da quand’era bambina, ed ha ricevuto la sua prima chitarra da suo padre all’età di tredici anni. In età adolescenziale, ha iniziato ad esibirsi prima da solista, e successivamente con le rock band Thousand Foot Krutch e Three Days Grace.

Il suo primo album “Falling Out” esce nel 1999 e nel 2002, incide un album di demo con il quale esibisce in diretta sulla Radio CBC. In quell’occasione viene notata dal musicista canadese Hawksley Workman che le chiede di registrare un album per la sua etichetta discografica Isadora.

Il disco intitolato “Unlikely Emergency” esce quindi nel 2005, e riceve ottime recensioni da parte dei critici musicali. Inoltre, la canzone struggente “Just Another Day” riesce ad ottenere un notevole airplay su varie stazioni radiofoniche canadesi.

Nel 2006 rilascia l’album “If Your Memory Serves You Well”, altra incredibile collezione di cover per lo più ispirate a canzoni di artisti canadesi. Serena riesce ad aggiudicarsi nel 2008 il Juno Award come New Artist of the Year.

Nel 2008 pubblica l’album “Is It O.K.” ma la vera svolta arriva nel 2012 con la pubblicazione dell’album “Harmony”, un disco che nasce dall’ispirazione trovata grazie all’amore e che raggiunge, trainato dai singoli “What I Wouldn’t Do” e “Stompa” la certificazione di Disco di Platino in Canada.