Tiziano Ferro: ascolta Rimmel, cover del brano di Francesco De Gregori

0

Audio e testo di Rimmel, singolo di Tiziano Ferro rilasciato giovedì 3 settembre 2020 come primo anticipo dell’album di cover Accetto miracoli: l’esperienza degli altri, la cui uscita è fissata al successivo 5 novembre. Il disco è già disponibile in pre-order nel classico CD e in vinile.

Il brano in oggetto ha fatto parte del disco omonimo, il quarto in studio del cantautore Francesco De Gregori, pubblicato nel 1975. Scritta e prodotta dallo stesso De Gregori, si tratta di una canzone d’amore nata dalla fine di una storia con una ragazza di nome Patrizia, la stessa a cui aveva dedicato il brano Bene, singolo pubblicato all’inizio del 1974 ed estratto dall’album “Francesco De Gregori”. Il cantautore e giornalista romano Giorgio Lo Cascio, scrisse nel suo volume “De Gregori”, che questa ragazza lasciò il cantautore e musicista capitolino perché innamorata di Nini Salerno dei Gatti di Vicolo Miracoli.

La versione di Tiziano, fresca, personale e con qualche finezza stilistica, non stravolge sicuramente la versione originale di questo classico della musica italiana.

In Accetto Miracoli: l’esperienza degli altri, secondo capitolo del fortunato album pubblicato nel 2019 e certificato due volte Platino, il cantautore di Latina propone tredici cover di altrettanti autori italiani e le 14 tracks di Accetto Miracoli. Le altre dodici tracce sono “Morirò D’Amore” (Giuni Russo), “Bella D’Estate” (Mango), “Margherita” (Riccardo Cocciante), “E Ti Vengo a Cercare” (Franco Battiato), “Almeno Tu Nell’Universo” (Mia Martini), “Cigarettes & Coffee” (Scialpi), “Perdere L’Amore” (Massimo Ranieri, ora in duetto con Ferro), “Piove” (Jovanotti) ft. Box of Beats, “Portami a Ballare” (Luca Barbarossa), “Nel Blu Dipinto Di Blu”(Domenico Modugno), “Ancora, Ancora, Ancora” (di Cristiano Malgioglio ma principalmente noto nell’interpretazione di Mina) e “Non Escludo Il Ritorno” (Franco Califano).

Rimmel copertina brano tiziano ferro

Ascolta su:

Testo Rimmel Tiziano Ferro

downloadDownload su: AmazoniTunes

E qualcosa rimane
fra le pagine chiare e le pagine scure
e cancello il tuo nome dalla mia facciata
e confondo i miei alibi e le tue ragioni, eh
i miei alibi e le tue ragioni

Chi mi ha fatto le carte
mi ha chiamato vincente
ma uno zingaro è un trucco
un futuro invadente, fossi stato un po’ più giovane
l’avrei distrutto con la fantasia
l’avrei stracciato con la fantasia

(Ritornello)
Ora le tue labbra puoi spedirle a un indirizzo nuovo
e la mia faccia sovrapporla a quella di chissà chi altro
ancora i tuoi quattro assi, bada bene, di un colore solo
li puoi nascondere o giocare come vuoi
o farli rimanere buoni amici come noi

Santa voglia di vivere
e dolce venere di rimmel
come quando fuori pioveva e tu mi domandavi
se per caso avevo ancora quella foto
in cui tu sorridevi e non guardavi

Ed il vento passava
Sul tuo collo di pelliccia e sulla tua persona
quando io senza capire ho detto “si”
hai detto: “é tutto quel che hai di me”
è tutto quel che ho di te

(Ritornello)
Ora le tue labbra puoi spedirle a un indirizzo nuovo
e la mia faccia sovrapporla a quella di chissà chi altro
ancora i tuoi quattro assi, bada bene, di un colore solo
li puoi nascondere o giocare come vuoi
o farli rimanere buoni amici come noi