La Zone – Rhove & Shiva: audio e testo della canzone

0

L’emergente rapper milanese classe 2001, Samuel Roveda, meglio conosciuto come Rhove e il collega Shiva, hanno unito le forze in La Zone, nuovo singolo rilasciato il 16 luglio 2021 per Milano Ovest & Virgin Records.

Questo è quanto condiviso su Instagram da Rhove, poche ore prima della release di questa orecchiabile canzone, nella quale come sua consuetudine, non fa mancare alcuni riferimenti a Rho, piccolo comune in provincia di Milano, di cui è originario: (il testo e l’audio), prodotta da madfingerz & Adam11, e caratterizzata da un ritornello che entra facilmente nella testa dell’ascoltatore: “Conservo questo brano da parecchi mesi, LA ZONE, per il mio primo feat ho scelto la prima persona che ha creduto in me.”.

Questo pezzo, il sesto nella brevissima carriera del rapper, arriva dopo YE FREESTYLE, Montpellier, Corso Europa e Provincia, brani pubblicati quest’anno, e Blanc Orange (Nanana), uscito a fine dicembre 2020.

copertina brano la zone

La Zone Testo Rhove e Shiva

Download su: Amazon – Ascolta su Apple Music

Ooooh
Oh, oh, scatto nella zone
Ooooh, scatto nella zone
Yeah, yeah

Oh, scatto nella zone
Ah, tramonti bordeaux
Lunettes de soleil, j’ai fumé
Occhi rosso fuoco, ah
Sembrava tutto facile
Fino a che nel parco non è entrata la police
Ora corro, oh, oh, oh
Erano le cinque del matin
Sotto i batiment nella zone

Ora scatto nella zone
[?] ci mette poco
Mon wesh poto, ho una foto
Zip, l’ho chiusa
Tuta Emporio e non ho mai aperto bocca, stavo [?]
Penso a te, ma ora sono la bocca della province
Ok, ok, vroom, vroom, ci siamo
Scusa, non mi sono presentato
Sono il tipo di quel palazzo che vedi appena entri a Rho
Ho un’aspetto che sembro un tamarro
Ho fatto Clerici e Cannizzaro
Ma balzavo con mi hermano su un cinquantino rubato
(Vroom vroom)

Oh, scatto nella zone
Ah, tramonti bordeaux
Lunettes de soleil, j’ai fumé
Occhi rosso fuoco, ah
Sembrava tutto facile
Fino a che nel parco non è entrata la police
Ora corro, oh, oh, oh
Erano le cinque del matin
Sotto i batiment nella zone (Oh yeh, yeh, yeh, yeh)

Oh, scatto nella zona rap
Il re ha perso la corona, un frè
È pronto a prenderla senza poi farsi prendere
Ho un flash, come mi ricorda che sta città è una tro*a
Ho fatto ciò che era giusto, tranne nei negozi di lusso
E tu sei mia, il contrario è una bugia
C’è chi ti vuole finito e chi ti vuol vedere in cima
Se Dio vuole così sia
C’è di bello che la zona insegna a tenere la testa sveglia
Ogni giorno è sabato sera, ogni discorso è una preghiera
Odio e amore sotto i Cartier
In zona non ci son supereroi (Santana)
Solo ragazzi che fanno errori: fratelli, escort, G e traditori
Audi RS, in 10 R7, scrivo le curve coi poliziotti
Cambio quest’aria, non cambia il dramma dentro i miei occhi
Quando

Oh, scatto nella zone
Ah, tramonti bordeaux
Lunettes de soleil, j’ai fumé
Occhi rosso fuoco, ah
Sembrava tutto facile
Fino a che nel parco non è entrata la police
Ora corro, oh, oh, oh
Erano le cinque del matin
Sotto i batiment nella zone

Ascolta su: