Pubblicità U-POWER: video e titolo canzone spot 2020 con Diletta Leotta

1

pubblicità u power 2020 con diletta leotta

Da settembre 2020 viene trasmesso in tv il nuovo spot dell’abbigliamento e scarpe da lavoro U-Power, che vede protagonista una testimonial d’eccellenza: sto ovviamente parlando della tanto amata Diletta Leotta, che fece già impazzire nello spot Intimissimi Uomo trasmesso nel 2019. E con quella campagna c’è qualcosa in comune.

Vai direttamente al titolo della canzone

E’ la conduttrice televisiva e radiofonica catanese il volto del brand in questa nuova campagna, che ben vestita passeggia sul marciapiede, attirando l’attenzione di alcuni lavoratori, ma a un tratto, un’automobile passa su una pozzanghera e la bella Diletta si bagna tutta. Un bel lavoratore, le fa quindi indossare una giacca da lavoro U Power ma a un tratto svanisce nel nulla. Se nella campagna intimissimi era lei a svanire, qui è quindi quest’uomo a fare la stessa cosa, lasciando Diletta di stucco e con la sola giacca di quest’uomo, che vorrebbe tanto rincontrare.

A fare da colonna sonora alla pubblicità, una canzone d’altri tempi, che tuttavia è stata rivisitata con testo originale, un po’ come avvenne nello spot Intimissimi. Qual è il titolo? La risposta appena dopo il video.

Permettete signorina
Scusi se la vedo un po’ in difficoltà
con un gesto, tu sei mia
ma ti volti ed io non sono già più quà
stringi forte la mia giacca
e vedrai che…

Il titolo della canzone è:

Permette Signorina, noto anche come Permettete Signorina, brano del cantante pugliese Nicola Arigliano, rilasciato nel 1960 come lato b del singolo 45 giri “Plenilunio”.

La canzone è stata scritta da Nisa (Nicola Salerno), Vito Pallavicini & Pino Massara. Il testo e l’audio


Testo Permette Signorina

Download su: iTunes Amazon

Permettete, signorina
Vi dispiace se vi chiedo di ballar?
Non c’è bimba più carina
Che mi possa questa sera far sognar

Siamo stretti tra la folla
Come batte il vostro cuore
Sul mio cuor
C’è la luna sul mar
È un invito a passeggiar
Non mi dite di no

Permettete, signorina
Vi do il braccio, ma voi datemi del tu
Ogni passo ci avvicina
Ogni passo m’innamoro sempre più

Dammi un bacio, signorina
Solo un bacio io ti chiedo e nulla più
Ci vedremo domattina
Quando il sole avrà disciolto tutto il blu

Ma stanotte nei miei sogni
Quante volte tra le braccia ti terrò
Oh mia bella signorina, baciamo ancor
Ma dammi, dammi un bacio, un lungo bacio
E ciao, ciao, ciao, amor