Pubblicità Coca Cola “Come mai prima”: la canzone dello spot con George The Poet trasmesso da inizio agosto 2020

0


pubblicità coca cola 2020 george the poet

Vedi anche: pubblicità Coca Cola Natale 2020 trasmessa da novembre

Dopo il lockdown, Coca-Cola torna con una campagna globale sulla ripartenza, affrontando il tema del cambiamento culturale e sociale. Per lo spot, il brand si è affidato all’artista poeta e rapper britannico George the Poet. Vai direttamente al titolo della canzone.

Link Sponsorizzati

Come mai prima” è lo slogan di questa pubblicità trasmessa in Italia dal 2 agosto 2020, nella quale George dice: “Fermati, aspetta. Chi ha detto che dobbiamo tornare alla normalità? E se il più grande cambiamento fossimo io e te? E se scegliessimo di aprirci di nuovo e dire: “non dirò mai più che il mio lavoro non è importante. Non dirò mai più che gli insegnanti hanno troppe vacanze”. O che “odio la scuola e non vedo l’ora di finirla”. “E se sorridessi un po’? Se viaggiassi meno, ma apprezzassi ogni passo?”. “E se credessi di poter cambiare le cose con la mia cucina?”. “O con la misa musica?”. “E se facessi di tutto per non sentirmi un estraneo nella mia casa?”. “E se invece di farmi guidare, inseguissi i miei sogni?”. “E se ci fossi ogni volta che hai bisogno di un amico?”. “Farò valere ogni mia parola, farò contare il mio voto, farò ascoltare la mia voce. Non dimenticherò mai che insieme siamo più forti. Lo porterò nel mio cuore per sempre.”. Lo abbiamo fatto: abbiamo attraversato la tempesta. Per questo, ci saremo come mai prima

Come avrete intuito, “Ci saremo come mai prima” è una campagna valoriale, che ha l’obiettivo di trasmettere un messaggio positivo, di apertura e di ottimismo. Realizzato da 72andSunny Amsterdam, lo spot dovrebbe essere on air fino ad ottobre.

E mentre l’artista londinese classe 1991 lancia i suoi messaggi, in sottofondo viene riprodotta una canzone. Qual è il titolo? La risposta appena dopo il video.

Il titolo della canzone è:

La musica si intitola San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair), brano di Emile Mosseri, compositore, pianista, cantante e produttore americano, inciso per la colonna sonora del film The Last Black Man in San Francisco, interamente curata dall’artista di Los Angeles. La pellicola del 2019 è stata diretta da Joe Talbot, al suo debutto alla regia di un lungometraggio. Il testo e l’audio completo della canzone.


San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair) feat. Michael Marshall, Jonathan Majors & Daniel Herskedal, è stato scritto da John Phillips e ovviamente prodotto da Emile Mosseri.


Testo San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair)



Download su: iTunesAmazon

Audio su YoutubeSpotifyDeezer

If you’re going to San Francisco
Be sure to wear flowers in your hair
If you come to San Francisco
You’re gonna meet some gentle people there

Gentle people
Gentle people there
Gentle people
Will be all up in there

All across the nation, such a strange vibration
People in motion
There’s a whole generation with a new explanation
People in motion, people in motion

For those who come to San Francisco
Summertime will be a love-in there
Any streets of San Francisco

If you come to San Francisco
Summertime will be a love-in there

[Spoken Outro: Jonathan Majors]
That was good… What else you got?