Paul Bryan – La Fenice feat. Roberto Pedicini: testo e video ufficiale del brano benefico

0

La Fenice è il nuovo singolo del produttore e deejay italiano Paul Bryan, con la collaborazione dello speaker e  doppiatore di fama internazionale Roberto Pedicini, in rotazione radiofonica dal 25 marzo 2016.

Il producer e quella che possiamo considerare una delle voci italiane più riconosciute e ricercate nel panorama cinematografico, hanno unito le forze insieme in questo pezzo benefico a Do Not Records: tutti i proventi verranno infatti devoluti all’Istituto Nazionale Tumori di Aviano (PN) al fine di creare delle nuove stanze di degenza per i bambini e ragazzi ricoverati presso l’area giovani.

Dopo un breve ricovero all’Istituto Nazionale Tumori di Aviano, Bryan entra in contatto con giovanissimi ragazzi che stanno combattendo la loro guerra più importante e da questa esperienza ne esce con la voglia di lanciare un messaggio di speranza per tutti coloro che lottano ogni giorno contro qualche brutto male. Roberto Pedicini viene subito colpito dallo scopo benefico del progetto e accetta l’incarico a parteciparne e prestare la sua voce.

Bryan non poteva che scegliere “La Fenice” come titolo del singolo, in quanto trattasi di un uccello mitologico simbolo della rinascita.

Da venerdì 25 marzo è disponibile il video ufficiale che potete vedere cliccando sull’immagine in basso, mentre a seguire trovate le parole di questa sorta di brano.

la-fenice-videoclip-paul-bryan

La Fenice testo – Paul Bryan feat. Roberto Pedicini (Digital Download)

Guardo il niente
i colori del mondo mi toccano il cuore
e non mi sposto
poi mi convinco
si
l’ultimo sbaglio
è non reagire
la verità è fatta di sorpassi
il limite esiste come io esisto
voglio provarci
anche se brucerò le ali
la tempesta ormai è finita
io, l’ho visto
io ce la farò
io ce la farò
Io
Ce
La
Farò.

Punto lo sguardo verso le stelle
inizio a sognare un futuro migliore
il fuoco sarà il mio ardore
il mio ardore sarà il mio vigore.

Non nascondo le cicatrici
e ostento il mio simbolo di forza
come un soldato con la sua bandiera
ha paura di sganciare la sua bomba
la differenza
la fa un secon.do
in una gara

Sarò di nuovo qui per stare con me
giocare con te
amare con te
ballare con te
dormire con te
sognare con te
vivere con te.

Io
Ce la farò
Io
Ce la farò
Io
Ce
La
Farò