Of Monsters and Men – Organs: testo, traduzione e lyric video

0

Gli Of Monsters and Men hanno rilasciato il lyric video che accompagna il nuovo singolo Organs, un brano estratto nuovo progetto discografico Beneath The Skin, disponibile dal 9 giugno 2015.

L’inedito è stato scritto da Nanna Bryndís Hilmarsdóttir e Ragnar Þórhallsson ed il filmato con testo, è identico a quelli rilasciati precedentemente dalla folk-pop band islandese.

Tuttavia in quest’occasione, la donna che vediamo nella clip è la cantante del gruppo Nanna Bryndís Hilmarsdóttir, mentre in passato erano stati scelti attori che facevano finta di cantare le loro tracce. La regia del video è comunque sempre la stessa: Tjarnargatan.

Per vederlo su Youtube cliccate sull’immagine sottostante, dopo la quale trovate le parole da noi tradotte in italiano e quelle in inglese.

organs-lyric-video-of-monsters-and-men

 

Organs traduzione – Of Monsters and Men (Digital Download)

[Verso 1]
Mi dispiace che sia sempre così
Il vento soffia più forte quando hai gli occhi chiusi
Ma non ho mai cambiato un solo colore che respiro
Così avresti potuto provare a guardarmi più da vicino
Sono stanca di prendere a pugni il vento
Sono stufa di lasciare tutto dentro
Dovrei mangiarti e sputarti subito
Vorrei non preoccuparmi, ma io non so come

[Ritornello 1]
Quindi mi tolgo la faccia
Perché mi ricorda di come sia andata male
E tirare fuori la lingua
Perché mi ricorda di come sia andato tutto storto

[Verso 2]
Mi dispiace per i guai, presumo
Il mio sangue rosso scorre, ma il mio corpo sente così freddo
Credo potrei andarmene a nuoto per giorni nel mare salato
Ma alla fine le onde mi scoloriranno

[Ritornello 2]
Così mi tolgo la faccia
Perché mi ricorda di come tutto sia andato storto
E tiro fuori la lingua
Perché mi ricorda di come sia andata male
E tossisco i miei polmoni
Perché mi ricordano di come sia andato tutto storto
Ma in cuor mio parto
Perché non voglio restare al buio

[Ponte strumentale]

[Ritornello 2]

Fonte: www.nuovecanzoni.com. Per ulteriori informazioni sul copyright vi invitiamo a leggere il disclaimer. Pensateci bene prima di appropriarvi del lavoro altrui senza citare la fonte.

 

Testo Organs

[Verse 1]
I am sorry this is always how it goes
The wind blows loudest when you’ve got your eyes closed
But I never changed a single colour that I breathe
So you could have tried to take a closer look at me
I am tired of punching in the wind
I am tired of letting it all in
I should eat you up and spit you right out
I should not care but I don’t know how

[Chorus]
So I take off my face
Because it reminds me of how it all went wrong
And pull out my tongue
Because it reminds me of how it all went wrong

[Verse 2]
I am sorry for the trouble, I suppose
My blood runs red but my body feels so cold
I guess I could swim for days in the salty sea
But in the end the waves will discolour me

[Chorus Variant]
So I take off my face
Because it reminds me of how it all went wrong
And I pull out my tongue
Because it reminds me of how it all went wrong
And I cough up my lungs
Because they remind me of how it all went wrong
But I leave in my heart
Because I don’t want to stay in the dark

[Bridge Instrumental]

[Chorus Variant]