Noemi, com’era prima? Il cambiamento vi lascerà a bocca aperta

0

Noemi, cantante italiana, è molto cambiata rispetto a quando si è fatta conoscere dal pubblico italiano. Il suo cambiamento è dovuto ad una dieta che l’ha completamente trasformata.

Noemi cambiamento
Noemi

Noemi: la trasformazione

Noemi, vero nome di Veronica Scopelliti, nasce a Roma nel 1982 da una famiglia calabrese di Reggio Calabria.

Il suo esordio in televisione avviene prestissimo, ad appena 19 mesi quando compare in una pubblicità per i pannolini Pampers.

Sin da piccola ha avuto una forte predisposizione per la musica, spinta anche da suo padre, ex chitarrista di un gruppo che ha partecipato al Festival di Castrocaro nel 1971 con i brano Barbara, che intuisce sin da subito le sue potenzialità canore.

Seguita privatamente dall’insegnante Maria Grazia Fontana, sorella del cantante Attilio Fontana ex membro dei Ragazzi Italiani e attualmente coach di Tale e Quale Show, Noemi studia pianoforte all’età di sette anni e chitarra all’età di undici.

Dopo essersi diplomata presso il liceo classico si iscrive dal DAMS di Roma laureandosi in lettere e filosofia ottenendo il massimo dei voti con una tesi di laurea intitolata Un Corpo per Roger Rabbit, proseguendo gli studi sulla storia del cinema e della Tv dove si laurea con 110 e lode in regia televisiva e cinematografica.

Dopo aver preso parte ad alcune demo e aver fatto da corista in uno spettacolo di Gabriele Cirilli, nel 2007 tenta di entrare nella sezione giovani del Festival di Sanremo ma non viene scelta nonostante si classifica tra i finalisti.

Da X Factor alla metamorfosi

Nel 2008 prende parte alla seconda edizione di X Factor venendo eliminata nella dodicesima puntata classificandosi così al quinto posto lasciando stupiti sia i giudici che il pubblico, increduli sulla sua eliminazione.

Dopo il talent pubblica il singolo Briciole che in poco tempo scala le classifiche radiofoniche e dei brani più venduto ottenendo un buon successo anche in altre parti d’Europa.

Successivamente, dato il successo del suo primo Ep, pubblica il suo primo album di inediti preceduto dal singolo L’amore si odia, cantato in duetto con Fiorella Mannoia. Da quel momento in poi la carriera di Noemi decolla partecipando al Festival di Sanremo che nel corso degli anni la vedrà più volte protagonista senza mai riuscire a vincere l’ambita statuetta.

Nel 2017 entra a far parte del Guinnes dei primati per il maggior numero di concerti eseguiti in 12 ore all’interno del fiestasound tour.

Noemi, ha subito una vera e propria metamorfosi, negli anni il suo fisico era diventato molto morbido, ma grazie ad una dottoressa e ad una dieta ben attenta, la cantante si è presentata sul palco del Festival di Sanremo 2021 in piena forma fisica stupendo tutti quanti per la sua bellezza.

noemi cambiamento