Fiorella Mannoia: ascolta il nuovo singolo Nessuna conseguenza (testo) + video

0

Aggiornamento: Qui il video ufficiale.

Come ben saprete, lo scorso 4 novembre è uscito il nuovo album di Fiorella Mannoia battezzato Combattente, come la title track (quasi 1 milione e 900 mila visualizzazioni del videoclip su Youtube) nonché traccia d’apertura che ne ha anticipato il rilascio.

Ora la cantante romana classe 1954 torna con il nuovo bellissimo brano che si intitola Nessuna conseguenza, seconda traccia del progetto, trasmessa dalle emittenti radiofoniche nazionali dal 25 novembre 2016, che è anche la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, causa per la quale la Mannoia ha sempre combattuto.

Non è un caso che il testo della canzone, scritto da Federica Abbate e Cheope, affronti il tema della violenza psicologica sulle donne, purtroppo sempre attuale, e della capacità di uscirne e di rinascere. Nessuna Conseguenza è quindi una triste storia di lotta quotidiana e soprattutto della forza di reagire, che non deve mai mancare ad ognuno di noi.

In attesa del video ufficiale, cliccando sulla copertina in basso, accedete all’audio di questa e delle altre dieci canzoni che compongono la scaletta dell’interessante disco (per la cronaca, il 2 dicembre esce il vinile) di questa grande donna, sia dal punto di vista artistico che come persona.

Prima volevo tuttavia comunicarvi che il 1° dicembre inizierà la lunga tournée che vedrà la cantante impegnata in tanti teatri italiani. Per il calendario ed i biglietti, vi rimando su TicketOne.

copertina-album-combattente-fiorella-mannoia

Fiorella Mannoia – Nessuna conseguenza testo (Digital Download)

A te che mi dicevi “ma tu dov’è vuoi andare, che non conosci il mondo e ti puoi fare solo male, ancora hai troppe cose da imparare, devi solamente stare zitta e ringraziare”

Parlando mi dicevi tutto questo e molto altro
guardandomi ogni volta
dall’alto verso il basso
perché non pensavi che avrei avuto
un giorno il coraggio.

E mi sembrava di restare ferma al punto di partenza
di non essere capace di bastare mai a me stessa
di non avere una certezza
di non essere all’altezza.

E invece pensa
nessuna conseguenza
di te so stare senza
non sei necessario alla mia sopravvivenza
e invece pensa
io non mi sono persa
di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza.

E ripetevi tutto questo con quell’aria da padrone
convincendomi a pensare che avevo torto e tu ragione
ma lo sai alla fine che l’amore
se lo tieni chiuso a chiave…
guarda altrove.

Come se accontentarmi fosse la scelta migliore
come fosse troppo tardi sempre per definizione
come se l’unica soluzione
fosse quella di restare.

E invece pensa
nessuna conseguenza
di te so stare senza
non sei necessario alla mia sopravvivenza
e invece pensa
io non mi sono persa
di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza
nessuna conseguenza
di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza.

A te che mi dicevi “ma tu dov’è vuoi andare, che non conosci il mondo e ti puoi fare solo male, ancora hai troppe cose da imparare, devi solamente stare zitta e ringraziare”

E invece pensa
nessuna conseguenza
di te so stare senza
non sei necessario alla mia sopravvivenza
e invece pensa
perché mi sono persa
di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza
nessuna conseguenza.

Di quel che è stato non resta
nessuna conseguenza.