Mr.Rain – Ops: audio, video e testo del nuovo singolo

0

ops-mr-rain

Da venerdì 18 maggio 2018 è disponibile nei negozi digitali e nelle piattaforme streaming il nuovo singolo del rapper Mr.Rain che si intitola Ops. Cliccate sulla cover in alto per ascoltarlo su Spotify.

Dopo i successi di “Carillon”, “I grandi non piangono mai” e “Ipernova” (un disco di Platino a testa), il rapper fuori dal coro torna con un inedito, non estratto dall’ultima fatica discografica Butterfly Effect, disco d’esordio rilasciato a gennaio, debuttando al 3° posto della classifica degli album più venduti nella penisola.

La nuova canzone nasce dall’amicizia e dalla stima reciproca tra il suo autore e Elisa Maino, la muser più seguita in Italia, inserita nella top10 mondiale di Musical.ly. Il brano fa da colonna sonora al primo romanzo di Elisa intitolato #OPS: dopo una chiacchierata con la bella Maino, riguardo il libro su cui stava lavorando, al rapper classe 1991 è infatti venuta l’ispirazione di scrivere ed incidere il pezzo in oggetto.

Alle ore 15, sarà disponibile il video ufficiale che accompagna la canzone, trasmessa dalle emittenti radiofoniche nazionali proprio da oggi. Appena sarà disponibile inseriremo il link per la visione.

ops-official-video

Testo Ops – Mr.Rain (Download)

Quanti ricordi lascerò per la mia strada
e questo… è sicuramente uno di quelli
certi giorni vorrei portare indietro il tempo ma l’idea di un ricordo a volte è meglio del ricordo stesso
sto meglio adesso (già)
è una bugia che ho detto per sentirmi peggio, non coincide con la verità
eravamo solo un sogno ma lo sai che tutti sanno che i sogni specchio rispecchiano la realtà.

Tu non ci pensi mai
hai capito chi sono anche se non ti ho mai detto niente
non so dove andrai ma in ogni parte del mondo lo sai che per te…
io ci sarò, fino alla fine, come un ricordo che non se ne va
pensavo che, fosse impossibile, lasciarti un posto per l’eternità
vorrei darti i miei occhi per farti vedere come ti vedo io
fino a quando tu non ti dimenticherai di noi.

Dovrei pensare meno, ma se tolgo i miei pensieri cosa mi rimane?
lo sai che sono sempre stato il migliore a sbagliare
ti avevo detto non restare perché quelli che mi stanno vicino alla fine poi si fanno sempre male
scappiamo adesso già
è una bugia che ho detto per sentirmi peggio e non bastano più le parole
siamo circondati di persone che si accontentano di chiunque per paura di restare sole.

Tu non ci pensi mai
sono lividi invisibili che durano per sempre
non so dove andrai, ma in ogni parte del mondo lo sai che per te…
io ci sarò, fino alla fine, come un ricordo che non se ne va
pensavo che, fosse impossibile, lasciarti un posto per l’eternità
vorrei darti i miei occhi per farti vedere come ti vedo io
fino a quando tu non ti dimenticherai di noi.