Morad – Motorola: testo e traduzione del singolo

1

Motorola è una contagiosa e coinvolgente canzone del rapper spagnolo Morad, rilasciata il 13 novembre 2020. Leggi il testo scritto con la collaborazione di Tr.Fact, che ha anche curato la produzione.

Nel singolo, il giovane artista parla della vita da strada, in particolar modo nel suo quartiere, nel quale sostiene chi “veri duri” utilizzano telefoni Motorola. Il video è stato diretto da Ivan Salvador.

 

Chi è Morad?

Morad El Khattouti El Hormi, meglio conosciuto come Morad, è un giovane artista di origine marocchina, del quartiere La Florida di L’Hospitalet de Llobregat, comune spagnolo situato nella comunità autonoma della Catalogna. La sua prima canzone “No Son De Calle”, è stata pubblicata il 7 ottobre 2018.

Oggi è molto conosciuto in Spagna per la sua musica urban e sostiene di essere molto orgoglioso di ciò che è riuscito a fare con la sua arte, perché ha fatto si che gli ascoltatori conoscessero il quartiere da cui proviene.

Morad vanta un disco d’Oro e di Platino con la canzone A Escondidas di $kyhook, un famoso produttore spagnolo, tratta dall’album Moonchies, pubblicato il 7 giugno 2019. Questo brano ha ad oggi ottenuto 23 milioni di ascolti su Youtube e 35 su Spotify.

I suoi più grandi successi sono Yo No Voy, che, come Motorola, vanta oltre 14 milioni di ascolti su Spotify, “Normal”, ” No Te Imaginas” (con Rels B), “Bobo” ed “He Visto”, tutti tra i 14 ed i 17 milioni di ascolti solo su Spotify. Su Youtube vantano rispettivamente, 20, 13, 15 e 10 milioni di views dei rispettivi filmati.

copertina canzone motorola by morad

Motorola Testo Morad

downloadDownload su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

Salta alla traduzione in italiano.

Me preguntan por qué yo cambié, y mi trabajo
Y solo cambiaron la’ manera’ de verme con tus ojo’
En la calle no me aflojo, en la calle no me aflojo
Lo sé y bienvenido a la calle y su clase
Los duro’ llevan Motorola, van con motora
La chulería no les mola y no hablan de pistola’
Palo’ cotizado’, dinero malo
Luego abogado’, acaba’ entrecerrado’
Hablan pero na’-na’-na’-na’ y luego nadie tiene
Aquí se busca lana-lana, policía interviene
Viviendo como nada-nada y facturando ciene’
Secreta a vece’ para-para’, pero porque vos quiere’

Viviendo con lo necesario, a vece’ escenario’
Otra’ con sicario’, a diario
Viviendo en mi barrio, moviendo a diario
Hago avería’ pero nunca he sido locario

Con nadie compito, me gustan lo’ delito’
Ay, mira, qué bonito, ay, mira, qué bonito
La pai’ cuatro capucha’, azul ya está en el coche
El Morad de fondo escucha, Gafia y la noche
Los duro’ llevan Motorola, no se montan peli’
Pero sí que te hacen el palo y no la pintan con el móvil

Los duro’ llevan Motorola, calcetín lleno de bala’
Y no habla si no abusa’, y si habla’ puede’ usarla
Los duro’ llevan Motorola, empezaron con picala
Ahora tiene pa’ ir en Mercede’, pero saben que no pueden
Los duro’ llevan Motorola, hacen siempre lo que quieren
No la pintan por si acaso, investigacione’ caen
Los duro’ llevan Motorola, nunca hablan de los taco’
La hacen como el tiki-taka y no hablan de atraco’
Los duro’ llevan Motorola, nunca juzgan porque pecan
Pagan cien a toca teca, no se lleva de hipoteca

Los duro’ llevan Motorola, los duro’ llevan Motorola
Los duro’ llevan Motorola, los duro’ llevan Motorola
Los duro’ llevan Moto—, lo’-lo’-los duro’ llevan moto’
Lo’-lo’-los duro’ llevan moto’, lo’-lo’-lo’— (Los duro’ llevan Motorola)
Los duro’ llevan Moto—, lo’-lo’-los duro’ llevan moto’
Lo’-lo’-los duro’ llevan moto’, lo’-lo’-lo’— (Los duro’ llevan Motorola)
Los duro’ llevan Moto—, lo’-lo’-los duro’ llevan moto’
Lo’-lo’-los duro’ llevan moto’, lo’-lo’-lo’— (Los duro’ llevan Motorola)
Los duro’ llevan Moto—, lo’-lo’-los duro’ llevan moto’
Lo’-lo’-los duro’ llevan moto’, lo’-lo’-lo’— (Los duro’ llevan Motorola)
Los duro’ llevan Moto—, lo’-lo’-los duro’ llevan moto’
Lo’-lo’-los duro’ llevan moto’, lo’-lo’-lo’— (Los duro’ llevan Motorola)


Motorola, Morad: Traduzione canzone

Mi chiedono perché sono cambiato e che lavoro faccio
E solo il modo di vedermi con i vostri occhi è cambiato
Per strada non mi rilasso, per strada non mi rilasso
Lo so e benvenuto in strada e nel suo ceto
I duri portano Motorola, vanno in moto
A loro non piace l’arroganza e non parlano di armi
Mazzette, denaro sporco
Poi avvocati, hanno finito di strizzare gli occhi
Parlano ma niente, niente, niente, niente e poi nessuno sa
La lana è ricercata qui, la polizia interviene
Vivere mangiando niente-niente e fatturare cento
Segreto a volte per fermarsi, ma perché vuoi

Vivere con ciò che è necessario, a volte con scenari
Altre con sicari, tutti i giorni
Vivere nel mio quartiere, spostarsi ogni giorno
Faccio danni ma non ho mai fatto pazzie

Non competo con nessuno, mi piace il crimine
Ay, guarda, che bello, ay, guarda, che meraviglia
Il paese quattro cappucci, il blu è già in macchina
Morad ascolta in sottofondo, Gafia e la notte
I duri portano Motorola, non fanno film
Ma fanno il palo e non lo dicono con il cellulare

I duri portano Motorola, calzino pieno di proiettili
E non parlano se non abusi e se parli puoi usarla
I duri portano Motorola, hanno iniziato velocemente
Adesso devono andare in Mercedes, ma sanno che non possono
I duri portano Motorola, fanno sempre quello che vogliono
Non lo dicono in ogni caso, le indagini cadono
I duri portano Motorola, non parlano di sbarre (oppure “Taco”, ricetta messicana)
Lo fanno come il tiki-taka e non parlano di rapine
I duri portano Motorola, non giudicano mai perché peccano
Pagano cento a toca teca, non fanno un mutuo [Nota: toca teca dovrebbe essere un ristorante di Barcellona con specialità tapas https://it.wikipedia.org/wiki/Tapas]

I duri portano Motorola, i duri portano Motorola
I duri portano Motorola, i duri portano Motorola
I duri portano Moto-, i-i-i duri portano la moto
I-i-i duri portano la moto, i-i-i (I duri portano Motorola)
I duri portano Moto-, i-i-i duri portano la moto
I-i-i duri portano la moto, i-i-i (I duri portano Motorola)
I duri portano Moto-, i-i-i duri portano la moto
I-i-i duri portano la moto, i-i-i (I duri portano Motorola)
I duri portano Moto-, i-i-i duri portano la moto
I-i-i duri portano la moto, i-i-i (I duri portano Motorola)
I duri portano Moto-, i-i-i duri portano la moto
I-i-i duri portano la moto, i-i-i (I duri portano Motorola)

Ritorna al testo.