Il giovane Matteo Romano e la canzone inedita senza titolo (Ma concedimi un ultimo ballo? Loop?) divenuta virale su Tik Tok

1

Era l’agosto 2020 quando a grande richiesta, il talentuoso Matteo Romano ha postato su TikTok il video che lo vedeva suonare al pianoforte e cantare una canzone inedita senza titolo, che potremmo intitolare L’Ultimo Ballo o Ma concedimi un ultimo ballo o Loop, fate voi. Il testo e il video.

Forse potrebbe interessarti: la versione completa della canzone di Matteo Romano dal titolo Concedimi

Il cantante diciottenne di Cuneo ha una grandissima passione per la musica, di conseguenza è solito caricare sulla piattaforma video di cover, ma quel giorno decise di proporre uno dei suoi inediti, scritto insieme a un amico di nome Stefano Giuliano. Scelta azzeccatissima perché la sua nuova canzone è letteralmente divenuta virale, raggiungendo il picco di contagiosità proprio in questi giorni di ottobre.

Con la sua voce e il suo pianoforte, abilmente suonato, Matteo ha infatti inaspettatamente sbalordito e incantato, in principal modo i suoi coetanei, e ad oggi il video ha raggiunto ben un milione e 200 mila views!

Ragazzi che hanno più o meno la sua età, anche famosi tiktoker come Diego Lazzari, Mariasole Pollio e Marta Losito, hanno infatti iniziato a condividere la sua clip, e forse principalmente grazie a questo, il suo brano è letteralmente esploso e chissà se un giorno non verrà ufficialmente rilasciato, perché no, in una versione più lunga di quella proposta di 1 minuto e 45 secondi.

Conoscendo l’andazzo, è facile che questo ragazzo venga notato da qualche label che lo metterà sotto contratto, come avvenuto a tanti altri tiktoker. Del resto, come dichiarato dallo stesso Matteo, il suo sogno è proprio quello che un giorno la musica diventi la sua professione e si auspica quindi che la canzone, che tante soddisfazioni gli ha dato, funga da trampolino di lancio.

matteo romano canta ultimo ballo

Testo canzone Matteo Romano, Ma concedimi un ultimo ballo…

Mi ci ritrovo in quei testi che ti ho dedicato
Nel locale vuoto di una volta
Nel convincermi è l’ultima volta
E ti ritrovo nei discorsi a metà
Nei tragitti senza meta
Ferma l’auto, scendo qua

Vorrei vedessi il meglio di me
Ascoltare i silenzi
Non far caso ai perché
Guardarti senza avere paura
Anche se poi mi confondo
Sono strano lo ammetto

Ma concedimi un ultimo ballo
Un’ultima ora
Con l’ultimo sole
Per l’ultima volta

Stesso gioco, scacco matto
Hai di nuovo vinto tu
Siamo in stallo un’altra volta
Persi dentro a questo loop

Ma alla fine cosa resta?
Ma alla fine cosa sei?
Ti ho aspettato senza sosta, ma alla fine dove sei?
Ma alla fine cosa resta?
Se tu non mi guardi mai
Io ti aspetto alla porta

Per concederti un ultimo ballo
L’ultima ora
Con l’ultimo sole
Per l’ultima volta

Stesso gioco, scacco matto
Hai di nuovo vinto tu
Siamo in stallo un’altra volta
Persi dentro a questo loop