MadMan e Massimo Pericolo, “Solo per me” | TESTO e significato della nuova canzone

0

Massimo Pericolo e Madman hanno pubblicato una nuova canzone dal titolo “Solo per me”. Di seguito il testo e il suo significato.

Madman nuova canzone
MadMan

MadMan, il cui vero nome è Pierfrancesco Botrugno, è un rapper pugliese nato nel 1988 a Grottaglie, in provincia di Taranto.

Entra nel mondo del rap partecipando nel 2006 a Tecniche Perfette ed esordisce nel 2007 con un mixtape autoprodotto.

Nel 2011 collabora con Gemitaiz e nel tempo si è fatto conoscere nel mondo del rap italiano.

Madman e Massimo Pericolo: ecco il nuovo singolo Solo per me

Alessandro Vanetti, in arte Massimo Pericolo è un rapper italiano nato a Gallarate in provincia di Varese nel 1992.

Comincia a fare musica dopo la visione del film 8 Mile di Eminem, e comincia a collaborare con alcuni amici per una demo mai pubblicata.

Arriva al successo grazie ai brani 7 miliardi e Sette d’oro, che raggiungono milioni di visualizzazioni su Youtube. Grazie a questo successo nel 2019 pubblica il suo primo album Scialla semper che viene subito certificato platino ed elogiato dalla critica.

Il nome del suo album si rifà all’operazione antidroga Scialla Semper, dove il rapper è stato arrestato. In seguito a questo episodio, durante il periodo di detenzione si dedica alla scrittura adottando lo pseudomino di Massimo Pericolo.

In un intervista su Cosmopolitan infatti, ha svelato che l’arresto è avvenuto in seguito ad un’operazione che ha portato in carcere 28 persone tra cui lui, che possedeva 300 grammi di marijuana, scoperto tramite intercettazioni.

Il significato e il testo della canzone

MadMan e Massimo Pericolo, hanno pubblicato un singolo in collaborazione intitolato Solo per me, il brano racconta di come le situazioni della vita ti portano a restare da solo e tu sei l’unica persona su cui puoi veramente contare.

Massimo Pericolo MadMan
Massimo Pericolo

Ecco di seguito il testo:

Quando qualcosa è vero, ti giuro, lo sento a pelle
Ma adesso sento il gelo, fra’, è andata diversamente
Io ho dato anche la terza mandata, fuori la gente
È pronta a mangiarmi in testa, nemmeno ci penserebbe

Sto con chi non si arrende, non attende
Che la fortuna arrivi sempre, sbuchi dal niente
Capisci che la vita è fredda e il tempo ti serve
Ma non hai il lusso della fretta quando sei un paziente

Sì, scopri che niente è per sempre, niente
Quando uno dice ciò che sente un altro si offende
Dimmi a che servono a ‘sto punto tutte queste antenne
Siamo nel medioevo al buio con delle lanterne

Guarda che gente, passa, la gente passa
La vita invece non è un gioco se finisce basta
La mia tristezza manco il karma può più sistemarla
È come se perdi una farfalla pur di liberarla

Ho visto cose che
Ti fanno sentire freddo
Non mi aspettavo che
Mi rimanessero dentro

Sì, lo so, sì, lo so
Che ora non è più lo stesso
Resta soltanto un riflesso

Ora che mi sento perso
Che il mondo mi crolla addosso
Io resto qua, non mi spezzo
Sì, resto qua, non mi sposto

Fin quando cederà il polso terrò il mio posto solo per me
Lotterò solo per me, solo per me, solo per me

Solo per me, anche se non mi capiscono
Voglio inseguire un sogno
Solo per scappare da un incubo, solo per me
Fin da quando ero piccolo

Qua i nemici ti stanno vicino, ma gli amici spariscono
Solo per voi che uno come me rappa
Una fine da eroi dopo una vita di merda
Solo per poi dire che sei una leggenda

Fareste una foto con il mio corpo per terra
Quanta tristezza, chi è duro si spezza
Non sono all’altezza, la verità è questa

Soli per scelta, ma fino alla fine
Siamo tutti qua per morire

Ho visto cose che
Ti fanno sentire freddo
Non mi aspettavo che
Mi rimanessero dentro

Sì, lo so, sì, lo so
Che ora non è più lo stesso
Resta soltanto un riflesso

Ora che mi sento perso
Che il mondo mi crolla addosso
Io resto qua, non mi spezzo

Sì, resto qua, non mi sposto
Fin quando cederà il polso terrò il mio posto solo per me
Lotterò solo per me, solo per me, solo per me