Lorenzo Fragola: ascolta il nuovo singolo Bengala, title track del nuovo album (testo) + video

0

Aggiornamento: dal 2 febbraio è online il video ufficiale.

In precedenza…

Dopo due anni di pausa, ad eccezione del featuring nel tormentone L’Esercito Dei Selfie, Lorenzo Fragola torna con Bengala, nuovo brano rilasciato il 19 gennaio 2018 come primo singolo estratto dal terzo album in studio omonimo, che vedrà la luce in primavera, presumibilmente ad aprile.

Il cantautore catanese classe 1995, vincitore di X Factor 2014, ha finalmente reso disponibile il primo tassello della terza era discografica, che i numerosi supporters di certo apprezzeranno.

Dentro ci ho messo un po’ di me , un po’ della mia città, delle cose che mi piacciono, di quelle che odio, delle mie convinzioni e anche un po’ delle mie paure. Insomma ci ho messo tanto!

Con queste parole, circa una settimana fa, il giovane cantante ha annunciato la nuova canzone, scritta e prodotta con Federico Nardelli.

Il brano è caratterizzato da sonorità moderne e decisamente uniche, mentre per quel che concerne il significato, Lorenzo ha detto che Bengala parla della voglia di lasciare un segno prima di un addio, della volontà di viversi fino in fondo gli attimi prima di una partenza e come detto, anche della sua città, un piccolo paradiso ai piedi dell’Etna e delle cose che ama e delle quali ovviamente, ogni tanto sente la mancanza.

Siete adesso pronti per ascoltare l’inedito? In attesa del video musicale, per accedere all’audio su Spotify cliccate sulla cover in basso, dopo la quale trovate le parole che lo compongono.

Bengala-cover-Lorenzo-Fragola

Testo Bengala- Lorenzo Fragola (Download)

La fretta
dei baci
rubati
per strada
com’è amara.

L’idea
di stare
lontani
è strana
e fredda
come l’aria
ma…

Che siamo stati
io e te
sembra impossibile
che restiamo soli io e te

Che siamo stati
io e te
dirlo è difficile
quando siamo soli io e te

Ma siamo qui io e te
Niagara
piove
nell’aria
io e te
Niagara.

Dov’è
la strada
non te
Catania
spariamo stelle in aria
come bengala
come bengala
spariamo stelle in aria
come bengala.

La voglia
di odiarsi
ci spegne e ci separa
è un vuoto, una cascata
io e te Niagara.

Restiamo umani
io e te
stringimi forte a te
e non chiedermi perché
restiamo fuori fino a tardi
che poi domani tu riparti.

Restiamo qui io e te
Niagara
piove
nell’aria
io e te
Niagara.

Dov’è
la strada
non te
Catania
spariamo stelle in aria
come bengala
come bengala
spariamo stelle in aria
come bengala.

Spariamo stelle in aria (come bengala).
spariamo stelle in aria (come bengala).

Restiamo fuori fino a tardi
così domani non riparti
io e te bengala
come bengala.

Ma siamo qui io e te
Niagara
piove
nell’aria
io e te
Niagara

Dov’è
la strada
non te
Catania
spariamo stelle in aria
come bengala
come bengala
come bengala.