Lo Stato Sociale: ascolta e leggi il testo del nuovo singolo Autocertificanzone

0

Anche i Lo Stato Sociale hanno rilasciato la loro canzone incentrata su questi tempi difficili: il brano si intitola Autocertificanzone, è ricco di speranza e realismo ed è disponibile in tutte le piattaforme digitali da lunedì 4 maggio 2020 per Garrincha Dischi / Universal Music Italia. Il testo e l’audio del singolo.

Il gruppo capitanato da Alberto Cazzola ha reso disponibile questo brano, già presentato nelle radio in-store dei principali supermercati italiani e al Concertone del 1° Maggio, nel quale il supermercato, uno dei luoghi in cui è sempre stato consentito andare durante la lunghissima quarantena, diviene paradossalmente uno dei pochissimi posti dov’è possibile rivedere le persone care, naturalmente sempre coperti da mascherine e rispettando le distanze di sicurezza.

E’ infatti risaputo che nella Fase 1 del lockdown, molte persone si davano appuntamento al supermercato, dove tra un reparto e l’altro, poteva anche esserci lo spazio per portare avanti il proprio rapporto d’amore e persino scapparci un proibitissimo bacio rubato, come recita il ritornello della canzone, il cui titolo gioca ovviamente con l’ormai famosissima autocertificazione, una delle parole che abbiamo sentito più spesso nella prima fase di questa maledetta pandemia da coronavirus (anche perché subì diverse modifiche) e senza la quale non era consentito uscire di casa.

 AutocertifiCanzone Lo Stato Sociale

Lo Stato Sociale Autocertificanzone Testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

[Strofa 1]
Un giorno pesto e un giorno raffreddore
un giorno ospedale e un giorno aspirina
un giorno stiamo soli e un giorno sudami addosso
un giorno saliva, un giorno amuchina
un giorno ce la faremo, un giorno fine del mondo
un giorno stai a letto, un giorno vieni anche tu
un giorno non so più se oggi è domenica
un giorno baciami e poi
non pensarci più

[Ritornello]
Dammi un appuntamento
anche se è vietato
al reparto sanitari
di un supermercato
soli nel corridoio
per un bacio rubato
per ricordarci che il mondo
non è ancora finito

[Strofa 2]
E finiranno tutti i giga del mondo
e ci toccherà rinascere migliori
e avremo così tante cose da fare
che la vita tornerà a sembrarci troppo breve
sei sempre stata il posto in cui tornare
alla fine di ogni lungo coprifuoco
partiranno ancora i treni per il mare
ricorderemo tutto, si, ma come un gioco

[Ritornello]
Dammi un appuntamento
anche se è vietato
al reparto sanitari
di un supermercato
soli nel corridoio
per un bacio rubato
per ricordarci che il mondo
non è ancora finito

[Ponte]
(Parapappapa….)
Non sarà la fine
e ne usciremo bene
e se sarà la fine
ne usciremo insieme
e non sarà la fine
e ne usciremo bene
e se sarà la fine
ne usciremo insieme
e ne usciremo bene

[Ritornello] [2x]
Dammi un appuntamento
anche se è vietato
al reparto sanitari
di un supermercato
soli nel corridoio
per un bacio rubato
per ricordarci che il mondo
non è ancora finito


Ascolta su: