Jovanotti, Pieno di vita: testo e video ufficiale del nuovo singolo

0

Aggiornamento: è di Antonio Usbergo & Niccolò Celaia la regia del filmato che accompagna il singolo di Jovanotti, Pieno di vita, lo stesso duo che diretto la clip di Sabato e il cortometraggio 2184 trasmesso in apertura dei concerti estivi negli stadi. Il video ufficiale è un road movie di un padre in viaggio con il figlio, dalla California verso la frontiera del Messico, con un finale che non voglio anticiparvi. Per vedere il videoclip cliccate sull’immagine in bass, mentre a seguire trovate ulteriori informazioni sul brano ed il testo completo.

pieno-di-vita-videoclip-jovanotti

Scritto originariamente in data 18 settembre 2015

Pieno di vita è il quarto singolo di Jovanotti, estratto dal tredicesimo album in studio Lorenzo 2015 CC., pubblicato il 24 febbraio 2015 per Universal Records.

A partire da venerdì 18 settembre, questa canzone scritta dall’interprete, sarà trasmessa da tutte le radio nazionali.

Jovanotti ha infatti annunciato che tra poche ore entrerà in rotazione radiofonica, spiegando com’è nato questo brano, che lui ama molto “Mi ricordo bene quando è nata, un pomeriggio di un anno e mezzo fa che stavo provando una nuova chitarra in studio e la canzone è venuta fuori tutta insieme, l’ho appuntata al volo registrandola col cellulare e l’ho mandata via sms alla mia amata e ai soliti due o tre amici (che sono i primi a sentire le cose) aggiungendoci “mi sa che questo è un bel pezzo, è qualcosa che non avevo mai scritto prima, è qualcosa di nuovo”. Per un certo periodo “pieno di vita” è rimasto scritto sulla lavagna dello studio anche come possibile titolo dell’album, poi ho cambiato idea perché, non lo so perché, anzi lo so ma questa è un’altra storia.” ha detto Lorenzo Cherubini riguardo questo bel pezzo.

Jovanotti ha anche annunciato che sta girando il video ufficiale che accompagna l’inedito, un filmato diretto dalla coppia romana Antonio Usbergo -Niccolò Celaia girato nel sud della California, quasi in Messico “Siamo venuti a girare il video di “pieno di vita” in un posto che avesse dentro l’idea di “frontiera”. Cambia il mondo e lei, la “frontiera”, si sposta, ma rimane al centro della scena di ogni epoca. E’ sempre lì, sulla “frontiera” che si giocano le emozioni forti e gli slanci vitali. Per “pieno di vita” sono tornato a lavorare con Antonio Usbergo e Niccolò Celaia, la coppia di romani che forma “Younuts”, insieme abbiamo fatto il video di Sabato e il film 2184 che stava all’inizio del concerto negli stadi. Un terzo colpo ci sta perfetto. Siamo venuti a girare nel sud della California, quasi in Messico, che è una frontiera reale e simbolica, storica ma ancora viva e “infuocata”. All’inizio del lavoro avevamo valutato l’idea di ambientarlo lungo una frontiera più attuale, che ci tocca più da vicino a noi che viviamo nel mediterraneo , quella che è tutti i giorni sui nostri giornali e addosso a noi (ci siamo dentro) e non ci fa dormire mettendoci di fronte a domande difficili quanto necessarie. Abbiamo fatto un po’ di pensieri e abbiamo deciso di no e di ambientare il video sulla frontiera del nostro immaginario visivo più classico e cinematografico. Si prestava di più per una serie di ragioni che vanno da quelle stilistiche allo scrupolo di non voler mischiare entertainment e attualità in questo caso, in quel sottile “ricatto allo spettatore” che a volte è necessario ma che per questo video non ci prendeva bene . Vogliamo fare un video pop diretto da Younuts e penso che verrà un bel lavoro, ancora due giorni di riprese poi si monta e dovrebbe essere pronto per fine settembre.” ha detto Jova riguardo il filmato, che presto sarà disponibile per tutti i fans di questo grande artista, che con la sua musica ha fatto e sta facendo crescere tanti ragazzi che come me, lo ascoltavano fin da quand’erano bambini.

In attesa di poterlo vedere, è possibile ascoltare l’audio integrale cliccando sull’immagine sottostante, dopo la quale trovate le parole che compongono la canzone.

LORENZO2015cc-artwork

 

Testo Pieno di vita – Jovanotti (Digital Download)

[Verso 1]
Quando balleranno gli orologi intorno a noi
si confonderanno le stagioni
guardami negli occhi che s’incrociano coi tuoi
stiamo insieme offrimi da bere
pensa a quanta gente che è passata già di qui
quanti tradimenti e matrimoni
pensa a quante volte sembra proprio che non va
e poi cambia tutto in poche ore
e non è scritto da nessuna parte che io e te
avremmo avuto vita regolare
e non è mica vero che tristezza ed allegria
son distribuite in modo uguale.

[Ritornello]
E’ un estate bellissima, è finita di già
una moto che parte, una sonda su Marte
un ricordo che brucia ancora
perché è pieno di vita, è pieno di vita
è pieno di vita.

[Verso 2]
Quando sarai lì a fare ginnastica
mentre fuori c’è quel tempo grigio
nelle cuffie a ritmo di una musica
che ti porta in qualche posto figo
tutti quanti presi da qualcosa di importante
che non è importante per niente
siamo indaffarati a cancellare le impronte
della nostra vita precedente
e non è scritto da nessuna parte che io e te
avremmo avuto vita regolare
non è mica vero che tristezza ed allegria
son distribuite in modo uguale

[Ritornello]
E’ un estate bellissima, è finita di già
una moto che parte, una sonda su Marte
un ricordo che brucia ancora
perché è pieno di vita, è pieno di vita
è pieno di vita.

perché è pieno di vita, è pieno di vita
è pieno di vita.

[Verso 3]
Tutte le promesse che hai dimenticato, poi
te lo dico, non ti preoccupare
in quest’avventura siamo tutti marinai
non c’è vento che potrà ingannare
dentro a quel bicchiere di Tequila che berrai
quando avrai qualcosa a cui brindare
mettici una goccia delle lacrime che noi
mescolammo infondo al nostro amore
e non è scritto da nessuna parte che io e te
avremmo avuto vita regolare
non è mica vero che tristezza ed allegria
son distribuite in modo uguale

[Ritornello]
E’ un estate bellissima, è finita di già
una moto che parte, una sonda su Marte
un ricordo che brucia ancora
perché è pieno di vita, è pieno di vita
è pieno di vita.