Annalisa canta a Sanremo 2016 Il diluvio universale: testo + video ufficiale e esibizione

0

Il diluvio universale è una delle venti nuove canzoni di Sanremo 2016 interpretata e scritta da Annalisa Scarrone con la collaborazione di Diego Calvetti. Il brano sarà anche incluso nel quarto album in studio Se avessi un cuore, che vedrà la luce il prossimo 15 aprile. Prossimamente disponibile nei negozi digitali, l’inedito rientra anche nella tracklist di Sanremo 2016, l’album con le canzoni del Festival, che include anche America di Gianna Nannini, che la bella e brava cantautrice savonese reinterpreterà nella serata della kermesse dedicata alle cover.

Partecipazioni a Sanremo di Annalisa

Prima della sessantaseiesima edizione della kermesse, Nali ha preso parte al Festival ben due volte: la prima nel 2013 con Scintille, con il quale riuscì ad approdare all’ultima serata classificandosi nona. Il brano fu estratto come primo singolo dal terzo album in studio, Non so ballare. Quel pezzo vinse la sesta edizione di International Song Contest: The Global Sound 2013 e si classificò terzo ai Rockol Awards 2013 nella categoria Miglior singolo italiano di quell’anno. Due anni più tardi ci fu il bis con Una finestra tra le stelle, un bel pezzo scritto da Kekko Silvestre dei Modà, con cui riuscì a raggiungere la quarta piazza. Il brano venne pubblicato l’11 febbraio 2015, come terzo singolo estratto dal suo quarto album in studio Splende.

Continua quindi la favola di Annalisa: dopo la felice esperienza ad Amici, è stata una continua escalation e nel 2015, ha persino fatto il suo esordio da attrice nel film Babbo Natale Non Viene Da Nord e come conduttrice su Italia 1di Tutta Colpa Di Einstein.

Nella serata di mercoledì 10 febbraio (la seconda del Festival), la Scarrone si esibirà sulle note di questo nuovo pezzo tutto da scoprire. In attesa del video della sua esibizione e di quello ufficiale, vi lasciamo alle parole che compongono la canzone.

annalisa-diluvio-universale-cover

Aggiornamento: è disponibile il video ufficiale che accompagna il brano della Scarrone, un filmato diretto da Gaetano Morbioli e prodotto da Carlotta De Conti per Run Multimedia. Per vederlo cliccate sull’immagine in basso. Qui il video dell’esibizione.

il-diluvio-universale-video-ufficiale-annalisa

Il diluvio universale testo Annalisa (Digital Download)

di D. Calvetti – A. Scarrone
Ed. Warner Chappell Music Italiana – Milano

L’amore non è una colpa
Non è un mistero
Non è una scelta
Non è un pensiero
L’amore quello dei film
L’amore del «che segno sei?…»
C’è affinità, un aperitivo, chissà se mai…
Magari… qualcosa… qualcosa succederà
L’amore di questa notte
Non conta niente,
Anzi, sia maledetto
E maledettamente
Io non tornerò
Perché non hai futuro
E io ha già poco tempo per me stessa,
Figuriamoci per gente come te
E intanto prendo questa metropolitana
L’unica che sorride è una puttana
E allora io preferisco sognare
Perché è così, è così, io lo so
Che mi lascio andare
E tu, che resti l’unico al mondo
Come una stanza da rifare,
Resti immobile all’altare,
Sei una canzone che non ho
Mai saputo cantare
L’amore succederà
O forse è già successo
Ma tu non l’hai visto
E lo vedi solo adesso
Ma stasera rimango a casa
A cucinare la vita
Come fosse un buon piatto da buffet
Lo so… l’amore è spudorato
L’amore è egoista
L’amore è un atto di necessità di te
E mentre sfoglio un altro stupido giornale
Penso che in fondo sia tutto regolare
E intanto io preferisco sognare
Perché è così, è così, io lo so
Che mi lascio andare
E allora io preferisco sognare
Perché da qui la realtà si nasconde meglio che
Sotto il diluvio universale
E tu, dall’altra parte del mondo
Come una stanza da rifare,
Resti immobile all’altare,
Sei la canzone che non ho
Mai saputo cantare