Guardare Lontano nuovo disco dei Ghost: tracce e copertina

1

Il 20 gennaio 2015 è uscito Guardare Lontano, il nuovo nonché terzo album dei Ghost, duo pop-rock composto dai fratelli Alex ed Enrico Magistri. L’opera fa seguito a La vita è uno specchio (2012 – 15 settimane nella Top 50 della classifica nazionale e settima piazza nella prima settimana) e “Ghost” (2007).

L’uscita del disco è stata anticipata dai singoli Movimento (loro grande successo in rotazione radiofonica dal 12 settembre 2014) e L’era del litigio (la tua radio suona), trasmesso dalle radio da venerdì 16 gennaio 2015. L’ultimo singolo incita gli ascoltatori a reagire in questo storico periodo di crisi economica, sociale e culturale, e quindi a vivere in maniera attiva salvaguardando i propri valori e le proprie idee. Anche l’intento del primo estratto Movimento, è quello di scuotere le coscienze e risvegliare la voglia di guardare avanti con fiducia.

Guardare Lontano, è un disco nato con l’intento di trasmettere un messaggio di speranza, in un’epoca in cui la dignità umana viene surclassata in nome dell’economia. Sarebbe totalmente sbagliato accettare passivamente il tutto, in quanto c’è ancora una possibilità-speranza: quella di costruire un futuro “vivibile”, operando oggi in una direzione più umana, al fine di recuperare la felicità e quindi tornare in armonia con la natura, con quella nostra essenza che stiamo uccidendo. Bisogna inoltre condannare apertamente ogni forma di violenza, di corruzione e discriminazione.

L’album vuole quindi essere un inno alla giustizia, alla dignità, ma soprattutto all’Amore, l’unica medicina in grado di curarci-salvarci. Ognuno di noi, nel suo piccolo, può e deve fare qualcosa per migliorare il Mondo.

Quella che vedete sotto, è la copertina frontale del CD, dopo la quale potete leggere i titoli delle dieci tracce che lo compongono.

Guardare-Lontano-cd-cover-ghost

Tracklist Guardare Lontano – Ghost (disponibile su Amazon nei formati Audio CD e Digital Download)

  1. L’era del litigio (Secondo Singolo) – 3:42
  2. Movimento (Primo Singolo) – 3:19
  3. Chiara – 4:06
  4. La diva – 3:54
  5. 22 (Terzo Singolo) – 5:13
  6. Il respiro di un’estate – 3:44
  7. Un uomo solo – 3:32
  8. Parla di te – 4:06
  9. Meglio una brutta verità… – 3:31
  10. Libero – 4:02