Gisele Bündchen & Bob Sinclar – Heart of Glass: testo, traduzione, audio e video

0

 

Heart of Glass è il nuovo singolo benefico di Gisele Bündchen ft. Bob Sinclar: si tratta di un’inedita cover della hit dei Blondie “Heart of glass” risalente al 1978. I proventi delle vendite del singolo rilasciato lo scorso 29 marzo, vengono devoluti all’Unicef attraverso il progetto messo a punto da H&M.

Questa canzone fa inoltre parte delle tracklist delle nuove compilation DiscoRadio 5.0 e Papeete Beach Vol.21 – Summer Hits 2014.

La top model e cantante brasiliana Gisele Bundchen, famosa soprattutto per la love story con Leonardo Di Caprio, canta per beneficenza questa canzone capolavoro degli anni ’70: il risultato? Direi davvero un ottimo lavoro, moderno e immediato.

Dopo la cover potete ascoltare l’audio ufficiale e leggere le parole in inglese e tradotte in italiano.

Heart-of-Glass-Gisele-cover

Ascolta l’audio

Traduzione Heart of Glass – Gisele feat. Bob Sinclar
Una volta avevo un amore ed era come un gas
Subito compresi aveva un cuore di vetro
Sembrava che fosse l’unica cosa vera, bastava scoprirla
Ma per troppa diffidenza l’amore passò in secondo piano

Nel mentre
Ciò che sento è piacere e sto bene,
L’amore ti confonde così tanto da non dar pace alla mente
E se ho paura di perderti
Non è un bene se ti comporti come fai tu

uh uh oh oh

Una volta avevo un amore ed era come un gas
Subito compresi aveva un cuore di vetro
Sembrava che fosse l’unica cosa vera, bastava scoprirla
Ma per troppa diffidenza l’amore passò in secondo piano

uh uh oh oh
uh uh oh oh
uh uh oh oh

Testo
Once I had a love and it was a gas
Soon turned out had a heart of glass
Seemed like the real thing, only to find
Mucho mistrust, love’s gone behind

In between
What I find is pleasing and I’m feeling fine
Love is so confusing there’s no peace of mind
If I fear I’m losing you it’s just no good
You teasing like you do

uh uh oh oh

Once I had a love and it was a gas
Soon turned out had a heart of glass
Seemed like the real thing, only to find
Mucho mistrust, love’s gone behind

uh uh oh oh
uh uh oh oh
uh uh oh oh