Fratello, Touché: audio e testo della nuova canzone

0

Il rapper italo-marocchino Mohamed Amine Amagour, meglio conosciuto come Touché, vi presenta Fratello, nuovo singolo prodotto da Miller, disponibile dal 21 maggio 2021 per TopOnly SRL.

L’audio e il testo di questa canzone, nella quale il giovane artista classe 2003 si rivolge a un amico, anzi, un fratello, e ripensa al tribolato passato, quando faceva, insieme a lui, cose decisamente sbagliate.

Dal successivo martedì 25 maggio sarà online anche il video ufficiale che accompagna il brano, così presentato una settimana prima della release: “É TUTTO PARTITO DA LUI. Un anno fa fece una rapina a mano armata con 2 suoi amici, di cui uno si rivelò infame. Un paio di giorni dopo le guardie andarono a casa di uno dei tre (l’infame ), lo interrogarono e come una tro*a diede tutti i particolari della rapina. A tutti e tre sono stati dati gli arresti domiciliari ma siccome era il periodo della 1a quarantena, nessuno, a parte le persone vicino a Tonino, sapeva cosa fosse realmente successo. Non volevo diventare “famoso”, volevo far sapere a tutta la mia città la verità. Nacque cosi Seba la pute. Da lì in poi sapete tutto. Tonino ora è in carcere a Padova, è entrato a diciott’anni dopo aver fatto un periodo di latitanza essendo scappato dagli arresti domiciliari.“.

copertina brano fratello by Touché

Testo Fratello, Touché

Amazon – Ascolta su: Apple Music

 

[Rit.]
Un fratello gira
La curva, poi corre
Non sa cosa fare, ha fatto una rapina
Oh fratello mio, ti voglio troppo bene
Non posso vedere tua madre
Che mi piange sulle spalle
Che mi chiede cos’è che ha sbagliato
Non voglio più madri che piangono
Abituato ai soldi facili
Per noi è difficile cambiare vita
Trova scuse su scuse su scuse per giustificare quella mattina
“Non so cosa fare, non riesco a cambiare”
È quello che mi dici da sempre
Non è semplice farlo, trova un obiettivo
Un motivo per cui devi farlo

Sono il minorenne più bastardo
Cuore arabo, non incrociarlo
Perché, baby, se poi ti innamori
È ancora presto, non posso regalarlo
E tua madre mi dice da sempre
Che oramai sono come suo figlio
Di coprirti le spalle
Di non lasciare che nessuno ti alzi mai un dito
Un anno fa non mi conoscevate
Ora quasi non mi riconosco
Tante situazione son cambiate
E io con loro pure son cambiato
Apri la mente che è un altro mondo
Mentalità da vero vincitore
A tuo padre si blocca la schiena
E tu stai a casa a grattarti la schiena

Abbiamo fatto schifo (schifo)
Ma lo abbiamo fatto insieme (fatto insieme)
Non sei mai stato un amico
Ma un fratello da sempre, per sempre (per sempre)
Abbiamo fatto schifo (schifo)
Ma lo abbiamo fatto insieme (fatto insieme)
Non sei mai stato un amico
Ma un fratello da sempre, per sempre

[Rit.]
Un fratello gira
La curva, poi corre
Non sa cosa fare, ha fatto una rapina
Oh fratello mio, ti voglio troppo bene
Non posso vedere tua madre
Che mi piange sulle spalle
Che mi chiede cos’è che ha sbagliato
Non voglio più madri che piangono
Abituato ai soldi facili
Per noi è difficile cambiare vita
Trova scuse su scuse su scuse per giustificare quella mattina
“Non so cosa fare, non riesco a cambiare”
È quello che mi dici da sempre
Non è semplice farlo, trova un obiettivo
Un motivo per cui devi farlo

Smezzavi con me il tuo panino
E il pacchetto delle sigarette
Ci rincroceremo nel cammino
E divideremo tutto per sempre
E siamo [?]
Una mente che pesa per tre, oggi
Grazie a te se son Touché
Ti porterò per sempre con me
Non torno neanche più a casa
Perché mia madre sta nella mia stanza
È tornata poco fa dal Marocco
Senza una casa, le ho dato il mio posto
Mi ha lasciato che ero un delinquente
Una vergogna davanti alla gente
Ora invece gli fanno i complimenti
Perché suo figlio è un uomo e si sente, eh

Abbiamo fatto schifo (schifo)
Ma lo abbiamo fatto insieme (fatto insieme)
Non sei mai stato un amico
Ma un fratello da sempre, per sempre (per sempre)
Abbiamo fatto schifo (schifo)
Ma lo abbiamo fatto insieme (fatto insieme)
Non sei mai stato un amico
Ma un fratello da sempre, per sempre
Un fratello gira