Nella nuova raccolta Fabrizio Moro omaggia la “Domenica”: audio e testo del brano inedito

0

Domenica è uno dei due brani inediti racchiusi nel best of “Parole Rumori E Anni”, seconda raccolta di Fabrizio Moro rilasciata il 9 febbraio 2018.

La canzone è stata firmata dal cantautore capitolino, che per l’occasione omaggia uno dei giorni della settimana più amati in assoluto.

Nella dodicesima traccia del best of, Moro parla anche di una relazione affettiva che deve aver visto giorni migliori.

Per ascoltarla cliccate sulla cover in basso, dopo la quale trovate le parole che la compongono.

Fabrizio Moro – Domenica testo (Download)

Sai
mi rendo conto che tutto è cambiato fra di noi
hai fatto i conti con te stessa, come mai?
Ti sei sporcata e adesso vuoi tornare indietro
perché hai capito finalmente cosa vuoi
cosa vuoi
non è scontato, sai, capire
cosa vuoi.

Però parliamone domenica
quando il mondo resta sveglio dentro al letto
dai su vediamoci domenica
per amarci o solamente per dispetto.

Sai
non voglio giudicare errori che non siano i miei
ma dai tuoi passi tu dimostri ciò che sei
e la coerenza è una virtù, una virtù ormai unica

Ma voglio dirti, voglio dirtelo domenica
quando mio fratello sa di buon umore
sarebbe comodo domenica
perché abbiamo perso ma si può brindare
però parliamone domenica
domenica
domenica.

Dai su vediamoci domenica
quando il mondo resta sveglio dentro al letto
facciamo sempre di domenica
per amarci o solamente per dispetto
ma com’è bella la domenica
con i suoi ricordi chiusi in un cassetto
ti aspetto sempre di domenica
domenica
domenica.