Emma Marrone – Alibi: audio e testo del nuovo brano

0

Il testo e l’audio di Alibi, sesta traccia dell’album Fortuna di Emma Marrone, rilasciato il ottobre 2019.

La nuova canzone è stata scritta dalla cantante fiorentina e prodotta ancora una volta dall’ascolano Dardust, uno dei producer più richiesti degli ultimi mesi, da quando fu lanciato da Jovanotti, che individuò in lui grosse potenzialità.

In questo triste ma bel pezzo, la cantante parla dell’amore e in particolare di una love story, ormai fatta solo di litigi, che non poteva non finire male…

copertina album emma fortuna

Emma Alibi testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

L’amore è quando non ti difendi
tutto ti fa male eppure non ti fermi
guardi in faccia a chi ti spezza il cuore
continua a non vedere
continua a fare l’amore
ti ho perso dentro una bugia
era la tua, la colpa è mia
ti vedevo come un gigante
io la stron*a, però bella sempre.

Mai… avrei pensato che finisse così, così
come il peggiore dei film
mai… dentro una stanza piena di fumo e alibi, alibi, alibi.

E ci scontreremo ancora
corriamo come i pazzi a 100 all’ora
e ci faremo ancora male
perché ci facciamo sempre male
e tu sai già come va a finire
una cosa senza senso che non sai spiegare
quando basterebbe solamente quell’istante
un bacio lungo tutta la notte
lungo tutta la notte.

L’amore è come quando mi guardi
che non dici niente perché poi ti perdi
quel silenzio che fa più rumore
di una bomba che esplode e spacca le parole
mi hai perso dentro casa tua, non nella mia, la colpa è tua
ti vedevo come un gigante
ora sei come tutta l’altra gente.

Mai… avrei pensato che finisse così, così
come il peggiore dei film
mai… dentro una stanza piena di fumo e alibi, alibi, alibi.

E ci scontreremo ancora
corriamo come i pazzi a 100 all’ora
e ci faremo ancora male
perché ci facciamo sempre male
e tu sai già come va a finire
una cosa senza senso che non sai spiegare
quando basterebbe solamente quell’istante
un bacio lungo tutta la notte
lungo tutta la notte.

Una di quelle che non trovi pace
giochi a nascondino perché non sei capace
hai cambiato pelle, hai cambiato voce
volevo dirti che va bene
ho imparato a stare 1000 passi avanti al dolore
a non confondere la cenere con la neve
ho capito che siamo diversi
tu vivi in un solo mondo, io dentro mille universi
ma una parte di te… sarà sempre… parte di me.

E ci scontreremo ancora
corriamo come i pazzi a 100 all’ora
e ci faremo ancora male
perché ci facciamo sempre male
e tu sai già come va a finire
una cosa senza senso che non sai spiegare
quando basterebbe solamente quell’istante
un bacio lungo tutta la notte
lungo tutta la notte.


Ascolta su: